L'attrice Meryl Streep svende il suo attico di New York

Pubblicata il 04/02/2020
attico meryl streep

Dopo diversi anni di presenza sul mercato, il meraviglioso attico della grande attrice Meryl Streep è stato venduto per 15,8 milioni di dollari (circa 14,3 milioni di euro al cambio attuale). Messo in vendita nell’estate del 2018, è stato una presenza stabile nell’offerta di immobili di lusso nel mercato immobiliare di New York e solo ora, dopo svariate riduzioni di prezzo (la prima richiesta era di 24,6 milioni di dollari), è finalmente passato nelle mani di un nuovo proprietario.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Le caratteristiche del bellissimo attico

L’attico, comprato nel 2006 per 10,13 milioni di dollari dall’attrice Meryl Streep insieme al marito, lo scultore di opere astratte Don Gummer, è situato a Tribeca, uno dei quartieri più esclusivi e alla moda di New York.

Il punto forte dell’attico, che si sviluppa su circa 370 mq, è certamente la zona giorno, da cui si può godere di una spettacolare vista sul fiume Hudson, che spazia fino alla Statua della Libertà, donando una visione impareggiabile sullo skyline della città. Si tratta di un ambiente ampio e luminoso, dove lo spazio è dedicato principalmente alla convivialità e al relax.

La proprietà dispone inoltre di una bellissima e suggestiva terrazza, accessibile da finestre a tutta altezza, che si sviluppa su tre lati dell’appartamento, quattro spaziose camere da letto e cinque bagni.

L'atmosfera della proprietà

Lo stile dell’attico riflette la personalità dell’attrice ed è arredato con uno stile elegante e sobrio, con tocchi personali e originali, che riflettono una personalità bon ton e rilassata.

Tutti gli spazi sono dominati dalla scelta di una palette di colori che spazia fra beige, rosa e grigio, colori tenui e neutri scelti per gli arredi e i tappeti. Per rendere l’ambiente più caldo e accogliente, a completamento di queste sfumature, sono presenti finiture in legno, così come bellissimi e lucidi pavimenti in parquet.

L’influenza di Don Gummer sulla scelta degli arredi è testimoniata dalla presenza di numerose opere d’arte, quadri e sculture, che rendono lo stile dell’attico eclettico e interessante.

Gli ampi spazi esterni sono decorati con piante e fiori lungo tutto il perimetro, richiamando verde che popola e colora anche gli angolo interni dell’abitazione.

Il lussuoso palazzo

Anche il palazzo in cui è situato l’attico riflette il lusso e il pregio di questa proprietà. Gli spazi comuni sono dotati di pavimentazione in legno, arredi formali e prestigiosi e ascensore interno che permette di accedere direttamente agli appartamenti.

L’edificio, chiamato River Lofts, è inoltre dotato di centro fitness, portiere a tutte le ore del giorno, garage e concierge e garantisce ai suoi inquilini un ottimo livello di privacy e tranquillità.

Abitare a River Lofts non è privo di costi: le spese di mantenimento previste per l’attico superano gli 8.000 dollari e le tasse di proprietà ammontano a circa 12.000 dollari al mese.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?