Scegliere l’impresa di ristrutturazione: come fare

Aggiornata il 08/07/2021da Redazione

Il progetto di ristrutturare casa può essere fermo da diversi mesi o diversi anni. Ad un certo punto arriva il momento di realizzare il progetto perché si intende vivere in una casa con maggiore comfort o si intende venderla.

Il problema più spinoso è la scelta dell’impresa edile che si occupi di fare i lavori. Scegliere tra i diversi preventivi e trovare un’azienda affidabile a cui affidare i lavori non è semplice.

In questa guida abbiamo raccolto alcuni consigli per cercare di scegliere l’impresa edile giusta per fare i lavori di ristrutturazione e rimanere soddisfatti del lavoro finale.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Il progetto di ristrutturazione dell’abitazione

Prima di cominciare a scegliere l’impresa edile che eseguirà i lavori, è necessario avere le idee chiare sugli interventi che si intendono realizzare. Conoscere quali sono i lavori che si intendono effettuare è necessario in sede di trattativa con le principali aziende edili.

Il progetto dovrà includere tutte le specifiche tecniche richieste come i materiali, il tipo di infissi che si intende installare e la possibile pavimentazione che si intende acquistare.

Avendo in mente un progetto sarà possibile comparare i preventivi delle varie imprese edili e capire quali siano quelle più professionali.

Sai quanto vale la tua casa?
Ottieni una valutazione gratuita e immediata dai nostri esperti

Dove cercare l’impresa di ristrutturazione

Un’impresa edile può essere cercata sia online che incontrandola fisicamente. Per ogni impresa è consigliato comunque incontrarle di persona per conoscere quali persone andranno a compiere il lavoro e valutare già in prima battuta la loro competenza.

Le imprese in grado di realizzare tutti i lavori necessari non sempre sono numerose e in alcuni casi subappaltano alcuni lavori ad altri professionisti. Trovare un’impresa che realizza tutti i lavori chiavi in mano ti permette di avere davanti un’azienda più strutturata che ha già realizzato lavori di questo tipo e vi è un maggiore coordinamento all’interno del team.

Di seguito sono esposti alcuni consigli da seguire per valutare l'affidabilità di un’impresa:

  • valutare se l’impresa eroga in modo specializzato il servizio di cui volete usufruire;
  • conoscere quali lavori saranno subappaltati a soggetti esterni (figure professionali come idraulici o elettricisti);
  • trovare le recensioni di altri clienti che hanno richiesto degli interventi simili ai vostri e richiedere di visionare i lavori svolti in precedenza;
  • valutare se all’interno del preventivo hanno inserito i costi per i singoli materiali e relativa manodopera.

Tramite questi piccoli accorgimenti riuscirete a diminuire le probabilità di ottenere dei lavori di bassa qualità per la vostra casa.

Il sopralluogo

Prima di realizzare i lavori, un’impresa edile professionale si occupa di fare un sopralluogo sull'abitazione. Avendo un progetto con le specifiche che si vogliono realizzare si avrà molta più possibilità di manovra ed il risultato sarà quello di ottenere un preventivo adatto alle vostre esigenze.

L’impresa edile professionale durante il sopralluogo valuta i seguenti aspetti:

  • stato dell’immobile e comprendere la portata degli interventi da realizzare;
  • stato degli impianti e se è necessario sostituirli;
  • valuta le modalità con cui accedere all’abitazione.

Preventivi con un basso prezzo finale

Una volta valutati i diversi preventivi è necessario scartare quelli con un costo dei lavori troppo basso. Un lavoro di qualità può costare di più in una prima fase, ma se realizzato in modo adeguato durerà molti più anni ed eviterà di dover fare ulteriori interventi in futuro.

Un’impresa edile può fornire dei prezzi bassi per le seguenti ragioni:

  • utilizza materiali di bassa qualità e il rischio principale in questo caso è di dover rifare dopo alcuni anni degli interventi a causa di un possibile non corretto isolamento delle pareti;
  • la manodopera non è qualificata a sufficienza può comportare costi minori per l’impresa edile per ristrutturare e una minore qualità nella realizzazione dei lavori;
  • stimano un numero di ore di lavoro più basso degli altri concorrenti e questo porta a realizzare dei lavori con danni per i proprietari dell’abitazione. L’obiettivo di quell’impresa è guadagnare sulla quantità di lavori portati a termine e non sulla qualità.

Il contratto con l’impresa edile

Per realizzare lavori è necessaria la firma di un contratto. È importante definire in modo preciso l’ammontare da spendere per realizzare i lavori ed evitare che l’impresa possa richiedere delle eccedenze in caso di loro negligenza.

Un altro punto da stabilire all’interno del contratto è la data di fine lavori con una possibile penale in caso di ritardo sui lavori.

Un’ultima cosa da inserire all’interno del contratto è il metodo di pagamento che vi permette di saldare l’importo un po’ alla volta e non tutto nelle fasi iniziali dei lavori.

Un’azienda edile professionale tenderà a fornire delle garanzie sulla riuscita dei lavori di ristrutturazione.

Documenti ed abilitazioni da controllare

Per evitare problemi con possibili multe per le parti, ogni documento dovrà essere in regola. L’impresa edile dovrà essere dotata di partita IVA e munita del D.U.R.C. che attesti il pagamento dei contributi per i propri dipendenti.

Oltre a questi documenti è possibile richiedere di visionare le eventuali certificazioni come la ISO 9001. La ISO 9001 è una certificazione internazionale che attesta la qualità dell’impresa e questa viene rinnovata ogni anno a patto che l’azienda rispetti determinati procedure e processi di qualità.

Altri documenti da valutare possono essere le assicurazioni dell’impresa o la visura camerale.

Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Condividi questa guida:

Vuoi sapere quanto vale la tua casa?