Riqualificare gli immobili per aiutare il mercato

Pubblicata il 16/03/2020
riqualificazione immobiliare

Per aiutare la ripresa del mercato immobiliare una volta che l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 sarà conclusa, numerose associazioni di categoria, in collaborazione con la Commissione Europea, il Consiglio dei Ministri e altre importanti istituzioni e ministeri hanno promosso un tavolo tecnico per favorire la riqualificazione degli immobili.

L’intento di questo incontro è stato quello di pensare a delle strategie per promuovere interventi sul patrimonio immobiliare italiano, così da sviluppare la domanda e agevolare l’offerta di interventi di riqualificazione energetica e per un migliore contenimento dei rischi idrogeologici e sismici per gli edifici.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Le sette proposte del tavolo operativo

Il piano d’azione proposto si esplica in sette punti:

  • creazione di un fondo per i finanziamenti per la riqualificazione degli edifici

  • resa strutturale delle agevolazioni fiscali di sisma bonus ed ecobonus, per favorire lo sviluppo di progetti che richiedono tempistiche più lunghe

  • fiscalità agevolata per gli immobili ad alto standard di efficienza

  • revisione dei sistemi di certificazione delle prestazioni energetiche, da uniformare a livello nazionale ed europeo

  • favorire l’erogazione di mutui a condizioni vantaggiose per immobili ad alta efficienza energetica

  • individuare metodologie per evidenziare l’incremento del valore di mercato di un immobile a seguito degli interventi di riqualificazione, così da stimolare la domanda di investimenti

  • aumentare la consapevolezza dei cittadini sull’importanza della riqualificazione tramite iniziative di formazione

Gli obiettivi di questi interventi

Il fine di questo incontro è quello, in primo luogo, di favorire la ripresa dei valori di mercato degli immobili, poiché in Italia il mercato immobiliare stenta ancora ad intraprendere una netta crescita. Dal momento che l’unico settore che continua a vedere un aumento dei valori è quello degli immobili nuovi, con performance energetiche buone e ottimi standard di sicurezza, puntare su un ammodernamento del patrimonio immobiliare in quest’ottica potrebbe quindi dare stimolo per un aumento dei valori.

Poiché, di fatto, gli immobili rappresentano la ricchezza principale delle famiglie italiane, dare slancio alla ripresa dei valori significa incrementare direttamente il patrimonio degli italiani e, specialmente in questo momento di crisi sia sanitaria che economica, questa possibilità di sostegno alle famiglie viene guardata in modo molto positivo.

Inoltre, incentivando gli interventi di riqualificazione, si spera di sviluppare ulteriormente il mercato, coinvolgendo imprese e realtà del settore immobiliare tramite uno strumento che può essere in grado di fare da leva per la crescita del prodotto interno lordo una volta che la crisi si sarà conclusa.

Infine, rimane al centro anche l’attenzione alla sostenibilità, un tema sempre più importante che, tramite interventi di riqualificazione ed efficientamento energetico, può essere perseguito ulteriormente, rendendo il patrimonio immobiliare italiano più moderno e rispettoso dell’ambiente.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?