Boom di acquisti di seconde case fra i pensionati italiani

Pubblicata il 20/12/2019
casa vacanze

Una recente indagine svolta sull’andamento del mercato immobiliare nel primo semestre 2019 rivela che è cresciuto il numero di italiani over 65 che decide di investire nel’comprare una seconda casa per le vacanze, con una percentuale registrata del 10,3% (un aumento dell’1% rispetto all’anno precedente).

L’8,2% degli acquisti degli immobili nel 2019 è stato effettuato da italiani in pensione, una percentuale che è rimasta pressoché invariata rispetto alle cifre registrate nel 2017 e nel 2018, dimostrando come comunque, in generale, questa fascia di popolazione non sia particolarmente attiva all’interno del panorama del mercato immobiliare.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Il peso dei pensionati sul mercato immobiliare italiano

Tramite questa ricerca è stato possibile evidenziare un trend che già poteva essere immaginato: chi ha terminato il proprio periodo lavorativo è propenso a investire per acquistare un immobile in una località dove potersi dedicare a riposo e periodi di vacanza.

All’interno della fascia di popolazione over 65, rimane alta anche la percentuale di chi nell’ultimo anno ha deciso di investire in una nuova abitazione principale (il 65,7%), inserendosi molto spesso all’interno del cosiddetto “mercato di sostituzione”, in cui si va a ricercare un immobile più adatto alle proprie esigenze, ma magari rimanendo nella stessa città o quartiere.

In ribasso, invece, l’acquisto da parte di pensionati di immobili a scopo investimento: nel primo semestre del 2019 si registra un calo dello 0,7% di questo tipo di compravendite rispetto allo stesso periodo del 2018, con una percentuale che si attesta sul 24%.

Per effettuare questi investimenti, solamente il 12% degli acquirenti coinvolti ha avuto necessità di rivolgersi a un istituto di credito, mentre una percentuale importante (ben l’88% degli interessati) ha potuto procedere all’acquisto senza richiedere un prestito o un mutuo.

Chi compra e quali immobili vengono acquistati?

Secondo le rilevazioni, la maggior parte dei nuclei familiari interessati all’acquisto di seconde case per le vacanze nella fascia over 65 è composta da massimo due persone. Nello specifico, circa il 64% degli acquirenti è parte di una coppia, il 19,7% è single, il 13,4% è rimasto vedovo e il restante 2,2% è o separato o divorziato.

Le tipologie di abitazioni preferite dai pensionati sono soprattutto appartamenti di piccolo taglio, più facilmente gestibili. In particolare, si dimostrano molto apprezzati i trilocali (37,2%) e i bilocali (28,5%), che vengono scelti dalla maggioranza dei compratori. I quadrilocali, invece, sono la prima scelta del 15,5% degli appartenenti alla fascia over 65. Interessante anche la percentuale di pensionati che optano per le abitazioni indipendenti e semindipendenti (villette, ville e rustici), che vengono scelte nell’11,4% dei casi.