Bonus domotica: che cos’è e come ottenerlo

Pubblicata il 13/09/2021da Redazione

L’obiettivo del governo con il Bonus Domotica è stato quello di puntare sul miglioramento dell'efficienza energetica delle abitazioni ed **introdurre le nuove tecnologie **all’interno degli immobili.

Vediamo insieme come funziona il bonus domotica e quali sono i vantaggi per i contribuenti.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Il bonus domotica

Come per gli altri bonus previsti dallo Stato, il bonus domotica è una detrazione fiscale che può essere adoperata per le spese sostenute per l’acquisto, installazione e l’avvio di dispositivi multimediali come:

  • controllo di impianti di riscaldamento;
  • produzione di acqua calda;
  • climatizzazione delle abitazioni.

La detrazione è pari al 65% del costo sostenuto, è ripartita in 10 quote annuali e si può optare per la cessione del credito o lo sconto in fattura.

I requisiti da rispettare per usufruire della detrazioni fiscale sono:

  • i dispositivi devono mostrare i consumi energetici con aggiornamento dei dati periodici e l’utilizzo di supporti multimediali;
  • permettere l’accensione, la disattivazione e la programmazione del funzionamento in specifiche fasce orarie;
  • permette il monitoraggio del funzionamento e della temperatura di regolazione.
Sai quanto vale la tua casa?
Ottieni una valutazione gratuita e immediata dai nostri esperti

I soggetti che possono accedere al bonus domotica

Come per ogni bonus che prevede l’erogazione di una detrazione fiscale, i soggetti che possono accedere al bonus domotica sono:
  • le associazioni tra professionisti;
  • gli istituti ideati per le case popolari;
  • le cooperative di abitazione a proprietà indivisa;
  • i soggetti che percepiscono un reddito d’impresa;
  • le persone fisiche che sostengono queste spese e sono in possesso o detengono l’immobile;
  • enti pubblici e privati che non esercitano attività commerciale.
Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Condividi questa notizia:

Vuoi sapere quanto vale la tua casa?