Vendere casa online durante il covid: come fare

Pubblicata il 12/04/2021da Redazione

Alcuni anni fa la pratica di affidarsi alle nuove tecnologie per vendere casa non era ancora ampiamente diffusa. L’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 ha reso sempre più necessario affidarsi alle nuove tecnologie per accelerare i tempi di vendita.

L’utilizzo di nuove tecnologie però comporta vantaggi sia per la parte acquirente che per la parte venditrice. Vediamo insieme come vendere casa online durante il Covid-19.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Affidarsi ai tour virtuali

Una delle strategie migliori per aumentare l’interesse di potenziali acquirenti sull’immobile è quella di realizzare un servizio fotografico professionale. Tramite il servizio è possibile realizzare un virtual tour e permettere delle visite virtuali da parte di potenziali compratori.

Rendendo attraente un immobile è possibile attirare l’interesse di compratori e ridurre in alcuni casi i tempi di vendita di oltre il 50%.

I principali vantaggi di realizzare un tour virtuale sono:

  • risparmio di tempo per entrambi i soggetti;
  • ridurre i tempi di vendita;
  • evitare contatti rischiosi durante il periodo di emergenza
Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Comprare una casa online

Durante questo periodo di emergenza sanitaria è possibile acquistare un'abitazione, realizzare delle trascrizioni immobiliari e vi è la possibilità di entrare negli uffici degli studi notarili che rimangono aperti in tutta Italia.

L’acquisto di un’abitazione prevede una serie di controlli e non è possibile eseguire tutti gli atti senza la presenza fisica dei soggetti. Sono a disposizione alcuni strumenti che possono però facilitare le attività di compravendita.

Se si intende procedere con la stipula di atti notarili, bisogna tenere conto delle indicazioni del DPCM per evitare di contagiarsi a contatto con altre persone.

La situazione dei prezzi

L’aumento di offerta di immobili però può spingere in futuro un calo dei prezzi delle abitazioni.

Il mercato immobiliare non ha subito ancora un calo dei prezzi degli immobili che si era preventivato potesse già avvenire nel 2020. I prezzi sono rimasti sostanzialmente stabili e in futuro il rischio è quello di assistere ad un calo marcato.

Cosa può fare chi intende vendere casa?

Di seguito elenchiamo alcune delle attività che è possibile fare durante questo periodo e che possono aiutare ad accelerare i tempi di vendita del proprio immobile.

I passi sono:

La valutazione dell’immobile

Prima di mettere in vendita un immobile, è necessario capire quanto valga l’abitazione che si intende mettere in vendita. Il prezzo di vendita deve essere allineato ai prezzi di mercato in modo da non allungare troppo i tempi di vendita e garantire la massima soddisfazione al venditore.

Un agente immobiliare si occupa sempre di fornire una valutazione adeguata elencando tutte le specificità dell’immobile e si occupa di formulare una strategia per attirare i giusti acquirenti.

Un agente immobiliare con esperienza alle spalle può capire quali possano essere le persone da escludere ed evitare di sprecare tempo per delle visite infruttuose.

Conviene vendere casa durante la pandemia?

La situazione non è subito facile da analizzare perché la pandemia non è un evento comune. Negli ultimi decenni un evento di questo impatto non si era ancora realizzato.

Per evitare rischi, le attività legate alla compravendita di immobili devono seguire degli accorgimenti e determinate precauzioni. Le attività per realizzare la ricerca di acquirenti sono comunque autorizzate in tutte le regioni d’Italia al momento.

La pandemia ha generato però un calo delle richieste di affitto e se un proprietario di un immobile intende vendere, questo può essere un buon momento. Con il calo delle richieste di affitto in alcune città, alcuni proprietari potranno optare per la vendita dell’immobile per ottenere una liquidità immediata.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?