Bonus affitto 2021: come funziona

Pubblicata il 14/07/2021da Redazione

Con il Decreto Sostegni Bis è stato introdotto il Bonus Affitto 2021 che permette di ottenere delle riduzioni sui canoni di locazione.

Vediamo insieme i dettagli del bonus affitto 2021.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Che cos’è il bonus affitto 2021

Il bonus affitto 2021 è un contributo a fondo perduto che permette di ottenere una riduzione del canone per la locazione di un immobile ad uso abitativo.

Il fondo ha lo scopo di incentivare i locatori nell’accordare una riduzione dei canoni d’affitto per rendere sostenibile il pagamento dell'affitto da parte dei locatari.

Il contributo ha validità dal 25 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021. Il contributo è un importo pari al 50% dell’ammontare delle rinegoziazioni e per un importo massimo di 1.200 euro.

Sai quanto vale la tua casa?
Ottieni una valutazione gratuita e immediata dai nostri esperti

Requisiti per ottenerlo

Il contributo spetta sia a persone fisiche non titolari di partita IVA, che a persone fisiche o soggetti titolari di partita IVA.

Il primo requisito da rispettare riguarda la tipologia di contratto. L'immobile deve essere adibito ad uso abitativo, con ubicazione in un comune ad alta tensione abitativa e che sia l’abitazione principale del conduttore. I contratti possono essere sia di tipo ordinario che con la cedolare secca.

Il secondo requisito riguarda la data del 29 ottobre 2020 che rappresenta il momento in cui il contratto doveva già essere attivo.

Il terzo requisito riguarda la rinegoziazione in diminuzione del canone per tutto il 2021 e le rinegoziazioni devono avere data successiva al 25 dicembre 2020.

La presentazione della richiesta

La presentazione dell’istanza deve essere effettuata tra il 6 luglio 2021 e il 6 settembre 2021 tramite modalità telematica.

Il documento si divide in tre parti che sono:

  • dati del contratto di locazione;
  • rinegoziazioni già comunicate;
  • rinegoziazione programmata.
Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Condividi questa notizia:

Vuoi sapere quanto vale la tua casa?