Bonus affitto 2021: quando presentare la domanda

Pubblicata il 23/08/2021da Redazione

Il Bonus Affitto 2021 permette una riduzione del canone di locazione tramite un contributo a fondo perduto.

Per ottenere il bonus è necessario presentare la domanda entro il 6 settembre. Vediamo come presentare domanda per il bonus affitto 2021.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Che cos’è il bonus affitto e chi può richiederlo

Il bonus affitto 2021 è un contributo a fondo perduto pensato per quei proprietari che hanno ridotto il canone per uso abitativo in seguito all'emergenza Covid.

Per accedere al bonus è necessario rispettare i seguenti requisiti:

  • la riduzione del canone d’affitto deve essere stata concordata tra il 25 dicembre 2020 e il 31 dicembre 2021;
  • il contratto di affitto deve essere stato stipulato prima del 29 ottobre 2020;
  • i comuni devono essere ad alta tensione abitativa e sono Bari, Catania, Firenze, Bologna, Napoli, Palermo, Milano, Genova, Roma, Torino e Venezia;
  • per il conduttore l’immobile deve essere l’abitazione principale.
Sai quanto vale la tua casa?
Ottieni una valutazione gratuita e immediata dai nostri esperti

Come presentare la domanda del bonus affitto 2021

La domanda del bonus affitto deve essere presentata tramite il portale dell’Agenzia delle Entrate accedendo con SPID, Entrate/Fisconline o la Carta Nazionale dei Servizi.

Una volta effettuato l’accesso sarà possibile compilare la domanda nella sezione “agevolazioni”.

La domanda deve essere presentata entro il 6 settembre. L'importo massimo è pari al 50% con un massimale di 1.200 euro.

Gli elementi che la dichiarazione deve contenere sono:

  • data di inizio e fine del nuovo canone concordato;
  • i dati relativi al contratto;
  • il codice fiscale del locatore;
  • la quota di proprietà del locatore dell’immobile;
  • l’IBAN del conto corrente su cui si intende far accreditare il bonus;
  • la variazione del canone annuo a seguito della rinegoziazione.
Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Condividi questa notizia:

Vuoi sapere quanto vale la tua casa?