Ecobonus 110: come usufruirne in caso di locazione o comodato d’uso

Pubblicata il 25/11/2020da Redazione
Ecobonus 110%

L’agevolazione fiscale Ecobonus 110 è stata al centro di molti articoli nel 2020. In seguito all’emanazione di una legge vengono forniti ulteriori chiarimenti dall’Agenzia delle Entrate per evitare possibili fraintendimenti.

In un precedente articolo abbiamo parlato di tutte gli interventi che sono coperti dal bonus, le tipologie di immobili che ne possono usufruire, i soggetti che ne possono beneficiare e le diverse novità per i rimborsi.

Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini è stato convocato in audizione presso la Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria il 18 novembre 2020 per parlare della concessione dell’Ecobonus 110 all’interno di un condominio. La condizione specifica riguarda la possibilità di beneficiare dell’Ecobonus 110 nella situazione in cui un edificio, appartenente a più proprietari, venga concesso in locazione o in comodato d’uso a un singolo soggetto.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Il riferimento normativo al condominio

Secondo quanto riportato nella dichiarazione del Direttore, l’Ecobonus 110 può essere ottenuto nel caso in cui gli interventi siano realizzati su parti comuni dell’edificio e sia negato per quei lavori realizzati in edifici con più unità immobiliari appartenenti ad un singolo proprietario o comproprietari

Il condominio è una forma di comunione dove esiste la proprietà individuale dei condomini, mentre per quanto riguarda le parti comuni si è comproprietari. Nel condominio coesistono parti di proprietà esclusiva accanto a parti di proprietà comune. La comunione è di tipo forzoso e si è costretti a sostenere le spese in proporzione ai millesimi della proprietà.

La costituzione di un condominio inoltre riguarda solo la proprietà su beni immobiliari e la detenzione degli immobili non è rilevante per la costituzione di esso.

Cosa possono fare i proprietari

Il condominio si costituisce solo nel caso in cui vi siano diversi proprietari per le unità immobiliari. Se il proprietario dell’edificio concede in locazione a diversi locatori le unità immobiliari non è possibile usufruire dell'ecobonus.

Nel caso in cui vi siano diversi proprietari di un condominio, ma vi sia un solo detentore o soggetto a cui sia stato concesso in comodato, sarà possibile usufruire dell’ecobonus 110.

A seguito di questa audizione verrà rilasciata da parte dell’Agenzia delle Entrate una circolare per fornire ulteriori chiarimenti sull’argomento.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?