Case italiane sempre più ecologiche: è boom di pannelli solari

Pubblicata il 29/10/2020da Redazione

Secondo quanto rilevano le associazioni di categoria che monitorano il patrimonio immobiliare italiano, fra il 2019 e il 2020 l’efficienza energetica degli immobili è aumentata nel nostro paese.

In particolare, secondo quanto confermato da un recente report del Gse (Gestore servizi energetici), il numero di pannelli solari e impianti fotovoltaici è aumentato nettamente negli ultimi anni, a riprova di un interesse sempre maggiore da parte dei cittadini rispetto alle tematiche di sostenibilità ambientale e risparmio energetico.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

I numeri del fenomeno

Secondo l’analisi, alla fine del 2019 in Italia risultavano installati oltre 880.000 impianti fotovoltaici, ben 58.000 dei quali realizzati proprio durante il corso del 2019, con un incremento di 750 MW della potenza derivante da fonti rinnovabili nel nostro Paese. Il trend di crescita è quasi doppio rispetto a quanto accaduto nel 2018, quando erano stati installati impianti fotovoltaici per un totale di circa 400 MW di incremento.

Nel concreto, il Rapporto statistico sul solare fotovoltaico registra quindi che i sistemi di accumulo e i pannelli solari hanno registrato nel 2019 una crescita di circa il 50%, sia in termini di numerosità che di potenza.

Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

L’ecobonus al 110% dà una spinta al settore

Il trend di installazione dei pannelli solari si è mantenuto anche con l’inizio del 2020 e anche se ovviamente il periodo più duro dell’epidemia di coronavirus ha intaccato anche questo settore, l’interesse degli italiani verso il tema non è diminuito, complice anche la possibilità di approfittare dell’ecobonus al 110% anche per questo tipo di interventi.

Se, infatti, insieme alla realizzazione di altri interventi strutturali che portano a una riqualificazione energetica del proprio immobile si installano anche i pannelli solari, si ha diritto a uno sconto del 110% da recuperare in 5 anni.

Sia in abitazioni singole che condomini

Un altro elemento interessante che emerge dall’analisi, e che il superbonus va ad aiutare, è il fatto che se in precedenza erano soprattutto i possessori di villette e abitazioni singole che sceglievano di installare i pannelli solari, ora è un trend che interessa sempre di più anche i condomini.

In questo senso, l’ecobonus al 110% permette sia di beneficiare delle agevolazioni nel caso in cui si effettuino interventi condominiali che sulla singola unità immobiliare. Non serve, quindi, il via libera da parte di tutti gli altri condomini - purché l’intervento non alteri il decoro dell'edificio (problematica a cui si può ovviare installando i pannelli su coperture che non siano visibili dal basso o su tetti nei quali sono già presenti altri impianti).

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?