Bonus per la casa: quali saranno prorogati nel 2021?

Pubblicata il 27/10/2020da Redazione

Con l’avvicinarsi della fine dell’anno e con la pubblicazione dei primi documenti relativi ai progetti dell’Italia per il 2021 dal punto di vista economico, iniziano a circolare le notizie relative alla proroga di importanti bonus e agevolazioni relativi al mondo immobiliare. In particolare, nel documento programmatico di bilancio (DPB) che l’Italia ha recentemente inviato all’Europa, è stata annunciata la proroga di alcuni bonus casa attivi nel 2020, che rimarranno quindi validi anche per il 2021.

Si tratta di un’ottima notizia per i proprietari immobiliari, che potranno quindi continuare a beneficiare di agevolazioni e rimborsi fiscali nel caso in cui decidano di effettuare interventi di vario genere sulla propria abitazione. Nel prorogare questi bonus, infatti, l’intento del Governo è quello di spingere al continuo miglioramento della qualità del patrimonio immobiliare italiano, oltre alla spinta dei consumi e dell’economia che ruota attorno all’abitare.

Quali sono stati, quindi, i bonus che si è scelto di prorogare per il prossimo anno?

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

I bonus per la casa prorogati per il 2021

Se le indicazioni date nel documento programmatico di bilancio saranno poi confermate anche in modo ufficiale all’interno della manovra di bilancio per il 2021, i bonus casa che saranno prorogati sono i seguenti:

  • ecobonus, che prevede una detrazione dal 50% al 65% per l’effettuazione di lavori di efficientamento energetico di una proprietà immobiliare

  • bonus mobili ed elettrodomestici, che consiste in una detrazione del 50% sull’acquisto di mobilio e grandi elettrodomestici per arredare abitazioni oggetto di lavori di ristrutturazione

  • bonus facciate, un’agevolazione del 90% sulle spese di rifacimento delle facciate degli edifici

  • bonus verde, che permette di detrarre il 36% delle spese sostenute per opere di sistemazione a verde degli immobili

  • bonus ristrutturazione, per detrarre il 50% della cifra spesa per interventi di recupero del patrimonio edilizio

Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

E l’ecobonus al 110%?

Per quel che riguarda l’importante misura dell’ecobonus al 110%, la data di scadenza attualmente fissata per l’incentivo è già quella del 31 dicembre 2021, quindi, almeno per l’anno prossimo, il bonus è ancora confermato.

Poiché il bonus sta ottenendo un ottimo successo e un buon numero di richieste, le associazioni di categoria hanno già richiesto al Governo di prorogare ulteriormente la misura (possibilmente per i prossimi tre anni), ma attualmente non ci sono ancora chiarimenti in merito. Non è comunque da escludere che, nel caso si dovesse decidere per una proroga, durante il corso del prossimo anno arrivino le prime indicazioni.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?