Superbonus 110%: le proroghe fino al 2023

Pubblicata il 19/05/2021da Redazione

Il decreto legge numero 59, in vigore dall’8 maggio, ha introdotto diverse misure per rilanciare la crescita del paese. Una di queste misure riguarda il Superbonus 110% che è stato prorogato fino al 2022 e in alcuni casi fino al 2023.

Vediamo insieme le modifiche riguardanti il Superbonus 110% introdotte da questo decreto legge.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

I soggetti che possono usufruire della proroga

I soggetti che possono accedere alla proroga del Superbonus 110% sono i condomini, le case popolari e le persone fisiche. Per le persone fisiche questa proroga può essere valida solo se intendano intervenire su due, tre o quattro unità immobiliari. Queste unità immobiliari devono appartenere ad un singolo proprietario o essere in comproprietà fra più.

I soggetti esclusi dalle proroghe sono le attività di impresa, professione o arte. Inoltre per i proprietari di edifici unifamiliari non vi è la possibilità di accedere alla proroga.

I lavori prorogabili

La possibilità di accedere è riservata ad alcuni soggetti e deve rispettare dei requisiti riguardo lo svolgimento dei lavori. Entro il 30 giugno 2022 sarà necessario che sia stato completato almeno il 60% degli interventi previsti dal progetto. Superato il 60% sarà possibile quindi accedere alla detrazione per spese sostenute fino a dicembre 2022. Il termine ultimo per accedere è il 31 dicembre 2022.

Le case popolari hanno invece la possibilità di accedere alle detrazioni fino al 30 giugno 2023. In questo caso sarà necessario che siano stati realizzati almeno il 60% dei lavori entro giugno 2022 e le case popolari potranno quindi accedere alla detrazione fino al 31 dicembre 2021.

Sai quanto vale la tua casa?
Ottieni una valutazione gratuita e immediata dai nostri esperti

Condividi questa notizia:

Vuoi sapere quanto vale la tua casa?