Come scegliere un agente immobiliare: gli step da seguire

Aggiornata il 13/07/2021da Redazione

Scegliere un agente immobiliare è una decisione non sempre facile se si intende vendere casa. La maggioranza delle persone non sono esperte del settore immobiliare e non hanno le conoscenze sufficienti per valutare se effettivamente un agente immobiliare abbia le competenze adeguate a vendere il proprio immobile.

Gli elementi da tenere in considerazione sono diversi e ognuno di essi può rivelarci delle informazioni su come l’agente e l’agenzia immobiliare a cui appartiene operi.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Fiducia e professionalità

Quando si sceglie un agente immobiliare la sua professionalità è cruciale. Un agente esperto del settore ci può permettere di evitare errori e aiutarci a vendere nel migliore dei modi. È meglio evitare di affidarsi a conoscenti per ottenere un giudizio oggettivo da parte dell’agente durante la fase di valutazione e quelle successive.

La prima strategia da adottare è quella di valutare l’operato dell’agente in base alla qualità dei risultati. Un buon modo è quello di chiedere delle referenze a precedenti clienti o trovare delle recensioni online.

Altro punto da tenere in considerazione è la specializzazione dell’agente immobiliare. Se l’agente si occupasse di vendere terreni, capannoni, uffici, negozi, appartamenti, ville potrebbe mancare della sufficiente specializzazione nel segmento residenziale. Un agente immobiliare si deve occupare di immobili simili al tuo e non essere generalista.

La professionalità traspare anche dalle strategie di promozione degli immobili. Un agente dovrebbe garantire un’ampia presenza online per aumentare la platea di potenziali acquirenti interessati all’appartamento.

Per creare e mantenere un rapporto di fiducia e professionalità con l’agente immobiliare è importante valutare insieme l’incarico di vendita. Il contratto deve essere chiaro ed includere cosa l’agente e il proprietario dovranno fare per raggiungere la vendita dell’immobile.

Nella scelta dell’agente bisogna tenere in considerazione inoltre il rapporto umano. Un agente che dimostri capacità empatiche può permettere una collaborazione produttiva e usare le stesse capacità con potenziali acquirenti.

Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Le commissioni e il prezzo di vendita

Uno dei temi più discussi sono le commissioni di vendita. Ogni agenzia pratica diverse commissioni. Alcuni le applicano solo al venditore, altri ad entrambe le parti e in percentuali diverse. Il tema importante non è scegliere l’agente immobiliare più economico, ma valutare quali agenti stanno vendendo gli immobili più velocemente e al miglior prezzo.

Se il criterio fondamentale per te è quello di avere le commissioni minime, pensare di affidarsi ad un’agenzia immobiliare online potrebbe essere la scelta giusta. Le agenzie immobiliari online praticano commissioni inferiori perché sono dotate di strutture più efficienti e hanno la capacità di promuovere online l’abitazione in maniera migliore.

Altro tassello fondamentale è il prezzo di vendita. Durante la scelta di un’agenzia per vendere la tua casa è consigliato incontrare diversi agenti immobiliari. Il primo istinto sarebbe quello di firmare l’incarico all’agente che valuta il tuo immobile al prezzo più alto. Anche se ottenere il prezzo più alto è il desiderio di tutti, bisogna tenere in considerazione il mercato. Un’abitazione pubblicata ad un prezzo di mercato ha maggiori possibilità di essere venduta in tempi brevi. Un prezzo invece più alto allungherebbe i tempi di vendita e i possibili acquirenti vedendo l’immobile online per diverso tempo si chiederebbero se l’abitazione abbia qualche problema. Inoltre i futuri ribassi forniscono un’indicazione sul bisogno di denaro all’acquirente e saranno più predisposti a chiedere sconti.

Prima di fornirti una valutazione adeguata, l’agente immobiliare dovrà visionare tutti i documenti della casa per conoscere a fondo l’immobile. La valutazione poi sarà fornita combinando il prezzo di mercato con le peculiarità della casa (caratteristiche e collocazione geografica).

Il tempo è denaro

Un tema cruciale nella vendita di una casa è il tempo.

La prima domanda da porsi è: quanto tempo impiegherà l’agente immobiliare a vendere casa? Questo ovviamente non si può sapere, ma è importante capire come funziona il processo di vendita di un immobile. Solitamente la ricerca di un potenziale acquirente può durare da poche settimane a diversi mesi o potrebbe non concludersi con successo.

La seconda domanda è: quanto tempo mi prenderà il processo di vendita di casa? Un agente non professionale potrebbe portarti molti visitatori a visitare l’abitazione senza però concludere una vendita. Un agente immobiliare professionale comprende quali possano essere i potenziali acquirenti e inoltre potrebbe conoscere possibili compratori tramite contatti personali.

La scelta di un agente immobiliare richiede una discreta dose di valutazione e capacità di analizzare diverse proposte. Un agente immobiliare si deve quindi dimostrare professionale, con buone recensioni da parte di clienti, specializzato nel settore di appartenenza, con una completa conoscenza del territorio e fornire una precisa valutazione dell’immobile. Se tutti questi elementi sono presenti, le nostre possibilità di vendere casa aumenteranno.

Condividi questa guida:

Vuoi vendere al miglior prezzo?