Perché scegliere il giusto prezzo è fondamentale per vendere casa?

Aggiornata il 13/07/2021da Redazione

Quando si vuole vendere casa, le decisioni da prendere rispetto a come procedere sono molte, ma la più importante è sicuramente la scelta del prezzo di vendita a cui proporre l’immobile sul mercato.

Poiché il prezzo di vendita rappresenta un elemento fondamentale nel successo (o nel fallimento) del processo di compravendita di un immobile, scegliere la cifra giusta è essenziale per poter vendere il più velocemente possibile e con alte probabilità di riuscire a concludere la vendita con successo e al prezzo richiesto.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

L’importanza di una valutazione immobile accurata

In primo luogo, è importante che, quando si decide di vendere casa, ci si rivolga a professionisti in grado di fare una valutazione immobile precisa. Stabilire il giusto prezzo di vendita di una casa, infatti, è un processo complesso e che tiene conto di numerosi fattori.

Le variabili che determinano il prezzo di un immobile sono svariate e non è sufficiente conoscere il prezzo al metro quadro medio della zona in cui è situato per fare una valutazione. Anche elementi come lo stato di conservazione, la tipologia di abitazione, la luminosità, l’età dell’immobile, la vicinanza di servizi e mezzi pubblici e così via sono criteri molto importanti da tenere in conto e solamente un professionista del settore immobiliare è in grado di quantificare il peso di queste caratteristiche.

Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Difficilissimo vendere al prezzo sbagliato

Scegliere il prezzo di vendita sbagliato per il proprio immobile ha una conseguenza fondamentale: la quasi impossibilità di vendere velocemente e al prezzo che si è richiesto. La mancanza di proposte di acquisto, attribuita a prezzi giudicati troppo elevati dai compratori (47,8%) e le offerte di acquisto ritenute troppo basse dal venditore (51,8%) si confermano infatti fra le cause prevalenti della difficoltà di vendere gli immobili presenti sul mercato.

È vero, potrebbe capitare il colpo di fortuna: l’acquirente vede nel vostro immobile la casa dei suoi sogni ed è disposto a pagare qualsiasi prezzo per averla. Questo, però, è un caso limite, che potrebbe verificarsi magari dopo diversi mesi o addirittura anni che l’immobile è sul mercato, o, più probabilmente, non avverarsi mai e, nel caso di della vendita della propria abitazione, affidarsi al caso non è la scelta più saggia.

Scegliendo un prezzo di vendita troppo alto, è molto probabile che, dopo mesi di immobilità sul mercato, si sarà costretti a ribassare la cifra richiesta, ma questo sarà percepito negativamente dai potenziali acquirenti, che si dimostreranno diffidenti nei confronti di una proprietà che ha cambiato più volte valore.

Scopri subito il valore della tua casa

La valutazione è gratuita, immediata e senza impegno

Le tempistiche si dilatano

Un altro risvolto negativo della scelta di un prezzo di vendita scorretto riguarda le tempistiche. Sarà infatti molto più difficile vendere velocemente un immobile fuori prezzo, poiché risulterà meno appetibile rispetto alla concorrenza di immobili con caratteristiche simili nella stessa area, che sono in vendita a un prezzo più consono e risultano quindi più competitivi.

In Italia sono messi in vendita ogni anno circa 2 milioni e mezzo di immobili e di questi solo il 26% circa viene venduto in poco tempo, mentre gli altri rimangono sul mercato per mesi e mesi, se non addirittura anni e fra le motivazioni principali di questo fenomeno è proprio la scelta del prezzo di vendita sbagliato. Nelle grandi città, secondo quanto rilevato a gennaio 2020, i tempi medi di vendita per un immobile sono 109 giorni, mentre in provincia sono necessari in media 149 giorni. Scegliendo il prezzo di vendita sbagliato, però, queste tempistiche possono allungarsi anche di molto.

Dal punto di vista dell’acquirente, un immobile che rimane sul mercato per mesi può insospettire: c’è qualcosa che non va per cui, alla fine, nessuno sceglie di procedere con un’offerta? Man mano, la proprietà risulterà sempre meno appetibile e sarà inevitabile scendere di prezzo per avere qualche possibilità di vendere.

Un mercato in decrescita

Per quanto il mercato immobiliare italiano abbia registrato negli ultimi anni un buon andamento in linea generale, per quel che riguarda i prezzi al metro quadro si è assistito a una generale decrescita, tanto che, fra il 2007 e il 2017, i prezzi degli immobili in Italia sono diminuiti del 40,3%, a esclusione di Milano e poche altre realtà. Anche il numero delle compravendite è diminuito: nei primi 3 mesi del 2020, secondo i dati dell’Agenzia delle Entrate, si sono realizzate 117.047 transazioni residenziali, ovvero -15,5% rispetto alle 138.525 transazioni registrate nel primo trimestre del 2019.

In questo senso, quindi, è importante essere consapevoli che, in un mercato dove i prezzi al metro quadro sono più bassi (i dati Omi mostrano infatti una riduzione generalizzata del fatturato medio rapportato alle singole unità compravendute) e l’offerta è maggiore della domanda , scegliere di mettere in vendita un immobile a un prezzo più alto del suo valore è una scelta controproducente. Alla lunga, anche per le dinamiche di un mercato indebolito dalla crisi economica dovuta all’epidemia di coronavirus, ribassare sarà inevitabile.

Perché vendere al giusto prezzo?

In conclusione, la scelta di un giusto prezzo di vendita per il vostro immobile è fondamentale: vi permetterà di inserirvi al meglio nel mercato della vostra zona, con ottime possibilità di concludere la compravendita entro le tempistiche medie dell’area.

Inoltre, poiché il venditore troverà equo il prezzo di vendita proposto, probabilmente ci saranno meno trattative in fase di conclusione della compravendita e sarà potenzialmente possibile ottenere un buon guadagno, vendendo al prezzo che si è richiesto.

Sai quanto vale la tua casa?
Ottieni una valutazione gratuita e immediata dai nostri esperti

Condividi questa guida:

Vuoi vendere al miglior prezzo?