Investimenti a Varese: come attrarre capitali

Pubblicata il 02/03/2021da Redazione
La Camera di Commercio di Varese ha effettuato un’analisi degli ultimi investimenti realizzati nel territorio Varesino. La somma totale degli investimenti effettuati è di circa 400.Vediamo insieme quali sono i principali benefici di questa dinamica e come la provincia stia strutturando un sistema per attirarne di nuovi.
Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Gli effetti degli investimenti

Il sistema di Varese dimostra di essere uno dei territori più attrattivi a livello nazionale. La Camera di Commercio, sotto la guida del presidente Fabio Lunghi, mira a favorire le sinergie tra i singoli comuni. Le sinergie tra i singoli comuni mirano a far rimanere le imprese esistenti sul territorio e ad attirarne di nuove. Avendo un approccio innovativo è possibile rendere attraente l’offerta insediativa secondo i parametri degli investitori istituzionali.La maggior parte degli investimenti riguarda aree dismesse e la valorizzazione di spazi che possono avere una destinazione produttiva. Gli effetti di questi investimenti sono quelli di attirare personale più qualificato aumentando al tempo stesso l’attrattività del territorio.
Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Il kit di attrattività

La Camera di Commercio ha elaborato il programma “Invest in Varese”. Il kit cosiddetto di attrattività è parte di un’iniziativa pilota include momenti formativi e la realizzazione di linee guida per attirare futuri investimenti. La partecipazione è stata più elevata del previsto e dai 10 comuni iniziali si è arrivati agli attuali 15.Il pacchetto di servizi si divide in:
  • supporto nella preparazione dei dossier;
  • selezione di immobili e aree tra i comuni aderenti al progetto pilota;
  • servizio di consulenza a disposizione dei comuni.
Tutte queste iniziative sono sulla linea d’onda dell’iniziativa della regione Lombardia di finanziare lo sviluppo territoriale con 100 milioni di euro.

La partecipazione dei singoli comuni

Il comune di Gallarate ha aderito all’iniziativa tramite l’analisi di un edificio da valorizzare come il Palazzo Minoletti. La stessa procedura sarà adoperata per altri immobili del territorio locale.Il comune di Laveno Mombello si è dimostrato entusiasta dell’iniziativa perché permette ai comuni di essere proattivi nel mercato delle aree dismesse. Il comune ha attualmente tre aree dismesse e vuole valorizzarle tenendo in considerazione anche le infrastrutture del territorio (ferrovie, traghetto e funivia)Il territorio varesino desidera come ultimo step partecipare alla MIPIM di Cannes. La MIPIM di Cannes è un evento di 4 giorni che riunisce gli operatori di tutti i settori dell’industria immobiliare internazionale.Le previsioni per il futuro è quella di una maggiore adesione da parte dei comuni della provincia e la possibilità di replicare l’iniziativa su altre province lombarde.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?