Monza: qual è la situazione del settore immobiliare?

Pubblicata il 03/05/2020
mercato immobiliare monza

Qual è la situazione del mercato immobiliare in Brianza e quali sono le prospettive per i prossimi mesi per la città di Monza e la sua provincia? A partire da questa domanda si è sviluppata un’analisi della Camera di Commercio, che, basandosi sui dati raccolti riguardo al secondo semestre del 2019, ha dato un quadro dell’andamento del settore nell’area.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Le potenzialità date dalla metropolitana

Uno dei maggiori elementi di interesse, che si rifletterà anche sul mercato immobiliare, è la questione della metropolitana: la potenzialità di questa nuova rete di collegamento è infatti strettamente legata alla valorizzazione urbana, con un potenziamento di infrastrutture e servizi, un aumento dei presidi commerciali e delle aree verdi che andrà a incidere sui valori degli immobili che sorgono nelle zone limitrofe alle future fermate della metropolitana.

Questo processo di valorizzazione, se pianificato per tempo (in coerenza anche con l’attuale situazione di emergenza a causa dell’epidemia di coronavirus, che ha portato a cambiare le priorità delle amministrazioni comunali e a posticipare numerosi progetti), può rappresentare un elemento attrattivo per il comparto residenziale della città.

Se possiedi un immobile a Monza e vorresti conoscerne il valore in una prospettiva di vendita, per approfittare di questa occasione positiva aperta dalla realizzazione della metropolitana, puoi richiederci una valutazione immobile a Monza gratuita e senza impegno.

A Monza il mercato immobiliare è stabile

Nella città di Monza, l’andamento del settore si può definire stabile, con i prezzi che, nella seconda metà del 2019, si attestavano intorno ai 2.840 euro al metro quadro per gli appartamenti nuovi (classe energetica A-B), con un leggero aumento (+0,5%) rispetto al primo semestre del 2019. In generale, la crescita è lieve sia per il nuovo (+0,5% nel semestre) che per i prezzi degli appartamenti recentemente edificati (+0,3%) e di quelli da ristrutturare (+0,2%).

Ci sono comunque alcune aree della città in cui si può vedere una crescita più sensibile dei prezzi, fra cui la zona di Cazzaniga-Ospedale Nuovo (+2,5%) e quella di San Fruttuoso (+2,1%).

Se vuoi comprare casa nell’area puoi visionare le nostre case in vendita a Monza e per tutto il supporto nel processo di compravendita puoi rivolgerti al supporto della nostra agenzia immobiliare a Monza.

Buoni tempi di vendita

Gli operatori, al netto della situazione di difficoltà che sta vivendo il Paese, registrano un “sentiment” positivo da parte della platea di persone interessate a comprare o vendere casa, con il mercato che si è dimostrato, nei primi mesi dell’anno, dinamico ed eterogeneo, sia per la tipologia di immobili trattati che per il profilo degli acquirenti.

Interessante anche il dato delle tempistiche medie per la conclusione delle vendite residenziali, con una media di 87 giorni a incarico. Nei prossimi mesi è probabile che questa media vada a dilatarsi come conseguenza dei provvedimenti attualmente in atto per affrontare la fase emergenziale attuale, ma si tratta di un dato di partenza solido, che fa ben sperare per una rapida e sicura ripresa.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?