Prezzi delle case a Roma: come sta andando il mercato?

Pubblicata il 21/04/2020

Un recente report ha analizzato l’andamento del mercato immobiliare a Roma, focalizzandosi in particolare su quelli che sono stati dati che hanno caratterizzato la seconda parte del 2019.

Sono informazioni che possono rivelarsi molto utili da conoscere, specie in questo momento di particolare difficoltà per il mercato immobiliare a causa dell’emergenza coronavirus, perché fanno una fotografia del settore nella Capitale e permettono di fare previsioni più accurate e consapevoli su quelli che potrebbero essere gli sviluppi nei prossimi mesi.

Per avere il giusto supporto per le tue compravendite immobiliari nella Capitale, puoi rivolgerti alla nostra agenzia immobiliare a Roma.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Aumentano le compravendite e diminuiscono le tempistiche

Un elemento positivo che emerge dal report vede la crescita delle compravendite durante il 2019, che hanno riguardato 32.759 unità residenziali, registrando un aumento del 2% rispetto all’anno precedente.

La domanda di case in vendita a Roma vede in primo luogo una forte richiesta per i trilocali, su cui concentrano le loro preferenze il 46,5% degli acquirenti. Di seguito, sono poi i bilocali a comporre il resto della domanda, con una percentuale del 30%.

L’81,4% degli acquisti effettuati, poi, riguarda l’abitazione principale, mentre un 18,6% compra casa a Roma per investimento (ad esempio come seconda casa da mettere a reddito per affitti a breve o lungo termine).

Per quel che riguarda le tempistiche entro cui le compravendite vanno a concludersi, anche da questo punto di vista si registra un dato incoraggiante. I tempi di vendita in città si attestano intorno a 106 giorni, in continua diminuzione rispetto ai semestri precedenti e anche più contenuti rispetto alla media delle altre grandi città italiane, in cui per vendere casa sono richiesti in media 122 giorni. Probabilmente l’attuale emergenza sanitaria porterà a una dilatazione di queste tempistiche, ma il mercato immobiliare di Roma si presenta comunque solido e si prevede possa reagire meglio di altri alla situazione di crisi.

Quanto si spende per comprare casa a Roma?

I potenziali acquirenti di immobili a Roma dichiarano di avere una disponibilità di spesa compresa tra i 250 e i 349 mila euro nel 24,1% dei casi, una percentuale in lieve aumento rispetto allo scorso semestre. Per il 22,9% dei compratori, invece, il budget di spesa per comprare casa a Roma si sposta fra i 170 e i 249 mila euro.

Prezzi in diminuzione

Un primo dato che emerge è quello della leggera diminuzione dei prezzi degli immobili di Roma. Nella seconda parte del 2019, infatti, le quotazioni immobiliari sono diminuite dello 0,7% rispetto al semestre precedente. Questo rende quindi più conveniente comprare casa a Roma, vista la contenuta diminuzione dei valori medi al metro quadro.

Se hai un immobile a Roma che desideri vendere, Dove.it offre un servizio di valutazione casa a Roma per permetterti di conoscere il suo giusto prezzo di vendita.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?