Come vendere casa senza svendere: le regole da seguire

Aggiornata il 24/11/2020da Redazione
Come vendere casa senza svendere

Se hai intenzione di vendere casa, uno dei principali rischi è quello di svenderla. Al momento delle vendita, una persona che ha acquistato un immobile alcuni anni prima, vorrebbe capire come vendere casa senza svendere.

In questo articolo vediamo le 4 regole da seguire per vendere l’abitazione senza svenderla.

Dove.it è un'agenzia immobiliare che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione e la vendita della casa al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a zero commissioni per chi vende mantenendo la relazione umana tra clienti e agenti al centro della sua offerta.

Ottenere una valutazione adeguata dell’immobile

Un venditore con poca esperienza del mercato potrebbe decidere di mettere in vendita un immobile al prezzo a cui aveva acquistato la casa. Questo meccanismo fa parte della natura umana perché una persona non desidera subire perdite. La sofferenza di perdere soldi può portare però a prendere cattive decisioni.

Nel caso in cui il proprietario abbia realizzato degli interventi di ristrutturazione può capitare che voglia vendere l’immobile ad un prezzo superiore giustificando i lavori realizzati. In questo caso però i possibili compratori potrebbe avere opinioni diverse riguardo i lavori e non dargli valore.

Il valore di un immobile è influenzato dalla superficie commerciale, la localizzazione geografica, le condizioni strutturali, lo stato di manutenzione e la tipologia dell’immobile. La localizzazione geografica gioca un ruolo cruciale perché durante la vendita il tuo immobile sarà in diretta concorrenza con altri venditori. Negli ultimi 10-15 anni si è assistito ad un calo generale dei prezzi di vendita nel mercato immobiliare. Ora non è possibile realizzare delle vendite per determinati prezzi.

Un’obiezione comune che spesso sorge è “faccio sempre in tempo ad abbassare il prezzo”. Questo comportamento può generare due grossi problemi: Se un potenziale compratore nota che il prezzo varia sarà meno interessato all’immobile perché potrebbe incorrere in trattative e scontrarsi con altri potenziali acquirenti Se il prezzo è alto, l’annuncio potrebbe rimanere attivo per molto tempo. Più tempo rimarrà l’annuncio online, più sarà difficile riuscire a venderla.

Per ottenere una valutazione adeguata, l’unico modo è affidarsi ad un’agenzia immobiliare. L’agente immobiliare, tramite appositi software di valutazione ed esperienza del mercato, può fornire una valutazione completa dell’immobile tenendo in considerazione tutte le variabili.

Valorizzare il tuo immobile

Se decidi di vendere in modo autonomo la tua abitazione, devi tenere in considerazione la maniera in cui l’immobile viene presentato. Se hai fretta di vendere, sarebbe meglio preparare una strategia di vendita.

La prima presentazione può garantirti l’80% del successo di una vendita. Le persone sono attratte da ciò che viene presentato in modo accattivante e questo ti permette di avere un maggior numero di potenziali compratori.

Alcuni consigli per presentare in modo adeguato l’abitazione sono:

  • presentare l’immobile con pochi oggetti in modo da farlo sembrare più spazioso
  • tenere la casa pulita e riordinare gli oggetti sparsi per la casa
  • sfruttare al meglio la luce naturale
  • realizzare fotografie professionali con macchine fotografiche di qualità

Realizzando dei piccoli interventi sarà possibile inoltre convincere con maggiore facilità i potenziali compratori a fare un'offerta e vendere in tempi brevi.

Gestire gli appuntamenti di visita

Uno dei momenti più importanti nella vendita di una casa è il momento delle visite all’immobile. Quando si ricevono le prime visite è importante stabilire un periodo di tempo adeguato durante il quale accogliere il potenziale compratore mostrandosi disponibili e pronti all’ascolto.

Nel momento della visita ai locali dell’immobile è importante lasciare del tempo sufficiente al compratore per immaginare come sarebbe vivere in quell’abitazione. Non è consigliato cercare di riempire ogni attimo di silenzio con ogni genere di discorsi. Il supporto al compratore è vitale per la buona riuscita di un appuntamento.

Durante l’appuntamento è importante capire quali siano le esigenze e gli interessi dei compratori. Un compratore potrebbe essere interessato ad avere delle stanze adeguate per i figli o uno studio dove poter lavorare in modo silenzioso.

Avere tutta la documentazione pronta

Se hai interesse a vendere casa, dovrai avere pronta tutta la documentazione necessaria alla vendita.

Al momento dell’acquisto dell’immobile è buona cosa non farsi trovare impreparati. Posticipare la preparazione dei documenti porta a ritardare la vendita.

I documenti per vendere casa sono fondamentali nella fase di vendita. Il compratore in questo modo può avere una visione completa dell’immobile e avrà una maggiore fiducia nei tuoi confronti.

Condividi questa guida:

Vuoi vendere al miglior prezzo?