Mutuo Chirografario: cos'è, tassi e come funziona

Aggiornata il 29/07/2021da Redazione

Per richiedere un mutuo ad un istituto bancario è necessario solitamente iscrivere ipoteca su un immobile.

Esiste però una forma di finanziamento che non richiede l’iscrizione dell’ipoteca. Questo mutuo si chiama mutuo chirografario. Scopriamo insieme cos’è e come funziona.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Mutuo chirografario: cos'è e cosa significa

Il mutuo chirografario è un mutuo con una durata massima di 15 anni che viene garantito da un documento, detto chirografo, firmato dal mutuatario. La definizione di chirografo è “scritto a mano”.

Il documento obbliga il mutuatario ad obbligarsi nei confronti del creditore e l’assenza di iscrizione dell'ipoteca sull’immobile, comporta una mancanza di una garanzia reale. Il mutuo può essere richiesto da persone fisiche o da società.

Le altre forme di garanzia personale che possono essere richieste al mutuatario sono:

  • prendere visione del patrimonio personale di chi richiede il prestito;
  • un deposito titoli da parte del soggetto;
  • una fideiussione.

Il mutuo chirografario può avere i seguenti fini:

  • acquisto di un’abitazione;
  • ristrutturazione o manutenzione di un’unità immobiliare.
Stai comprando la casa giusta?
Ottieni una seconda opinione da un consulente esperto che ti affiancherà dalla valutazione al rogito.

Differenza tra mutuo chirografario e mutuo ipotecario

Il mutuo chirografario ha un funzionamento identico a quello comune con un piano di ammortamento del mutuo ed è necessario sostenere il pagamento di ogni rata.

La richiesta di questo tipo di mutuo ha minori possibilità di essere approvata perché è necessario dimostrare un elevato grado di solidità patrimoniale.

Le differenze principali rispetto ai mutui comuni riguardano:

  • l’importo del mutuo che di solito è inferiore a causa delle minori garanzie;
  • la durata del mutuo che tende ad essere inferiore e non superare i 10 anni.

L’importo del finanziamento tende a non superare gli 80.000 euro per le persone fisiche e 120.000 euro per le società.

I vantaggi principali del mutuo chirografario sono:

  • tempi più rapidi per erogare il mutuo;
  • assenza di costi di perizia;
  • la realizzazione del contratto con una scrittura privata senza la necessità di affidarsi ad un notaio;
  • assenza di costi legati all’iscrizione dell’ipoteca.

Lo svantaggio principale è il tasso di interesse che tende ad essere maggiore perché più rischioso come contratto di mutuo. Le tipologie di tasso di interesse possono essere tasso fisso, variabile o misto e le scadenze ricalcano quelle previste dal normale contratto di mutuo.

Vi sono delle differenze che permettono di distinguere il prestito personale dal mutuo chirografario. Il prestito personale è un prodotto di credito al consumo e viene fornito ad un soggetto per acquistare dei beni. Il mutuo chirografario viene concesso per importi maggiori sopra ai 75.000 euro e per durate di tempo maggiori.

Mutuo chirografario non pagato: le conseguenze

Il mancato pagamento della rata del mutuo comporta il pagamento degli interessi di mora.

Nel caso in cui siano trascorsi più di 120 giorni dal ritardo del pagamento o non sia stato effettuato il pagamento di quattro rate, il nominativo del mutuatario sarà inserito nelle centrali rischi.

Il mutuatario sarà considerato così un cattivo pagatore e avrà maggiori difficoltà a richiedere finanziamenti in futuro.

Un rischio ulteriore è quello di perdere il beneficio del termine e sarà necessario ripagare il debito in un’unica soluzione. L'istituto bancario procederà poi per vie legali per vedersi restituita la somma di denaro.

Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Condividi questa guida:

Vuoi comprare casa senza preoccupazioni?