90 milioni di euro per la valorizzazione di Genova

Pubblicata il 21/04/2021da Redazione

La città di Genova ha inviato al ministero delle Infrastrutture 19 richieste di finanziamento per progetti legati alla rigenerazione urbana per un importo di quasi 90 milioni di euro. La candidatura è stata realizzata tenendo in considerazione il bando PINQua (Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare).

Vediamo insieme i progetti per cui è stato richiesto il finanziamento e i possibili benefici per la città.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

I progetti

I progetti prendono in considerazione un territorio di 95 ettari che comprendono le seguenti aree:
  • Centro est
  • Pré
  • Molo
  • Maddalena
  • San Vincenzo
  • Lambendo San Nicola
Gli interventi riguardano le seguenti aree tematiche:
  • spazi urbani
  • abitare sociale
  • spazi sociali e culturali
  • verde urbano
  • percorsi accessibili e sicuri
Il progetto in questione ha l’obiettivo di migliorare la qualità della vita all’interno del Centro Storico di Genova tramite interventi di miglioramento dell’offerta edilizia residenziale sociale, favorire gli spazi per il sociale e la cultura e connettere la città storica al resto del tessuto urbano.Per evitare il consumo di nuovo suolo, i progetti si inseriscono all’interno del contesto cittadino.I soggetti che hanno partecipato alla realizzazione del progetto sono l’Università di Genova, l’Ordine degli Architetti e tutto il comune di Genova.

L’importo degli interventi

In precedenza la città di Genova aveva partecipato ad un primo bando PINQua per 16 milioni di euro per le aree di Ghetto e Pré per un importo di quasi 16 milioni di euro.Gli interventi possono portare investimenti per 90 milioni di euro e all’interno della proposta ci sono dei progetti di carattere innovativo come il condominio etico.Per luglio 2021 è attesa una risposta riguardo l’approvazione della proposta.Gli interventi previsti per riqualificare l’area sono:
  • la creazione di un nuovo hub per l’abitare sociale Tabarca e Metellino per 18,56 milioni di euro;
  • la valorizzazione del parco di Valletta Carbonara all’Albergo dei Poveri per 10 milioni di euro;
  • il recupero degli edifici Erp di proprietà Arte per un importo di 8,196 milioni di euro;
  • il restauro delle Mura della Marina per 2,365 milioni di euro, il restauro delle Mura delle Grazie per 5,085 milioni di euro e il restauro delle Mura di Malapaga per 2,455 milioni di euro;
  • il recupero e il miglioramento dell’arredo urbano per Galleria Mazzini per 7,33 milioni di euro;
  • l’albergo dei Poveri che prevede la creazione di un nuovo percorso urbano tra Università, città e parco di Valletta Carbonara per 5,72 milioni di euro;
  • l’ultimazione dei lavori dell'asilo notturno di Massoero per 5,835 milioni di euro;
  • la realizzazione del Condominio etico della Posta Vecchia per 3,81 milioni di euro;
  • l'introduzione di controlli per gli accessi e stazionamento dei veicoli tramite nuove tecnologie per 3,78 milioni di euro;
  • per un importo di 3,6 milioni di euro si mira a riqualificare Piazza Sarzano e relativi territori adiacenti;
  • la riqualificazione di locali al piano terra in vico Vegetti, via di San Bernardo e via Chiabrera per un importo di 2,74 milioni di euro;
  • il restauro del parco di Villetta Di Negro e delle Casa del Giardiniere per 2,47 milioni di euro;
  • gli interventi di miglioramento per il parco dell’Acquasola per 1,98 milioni di euro;
  • la costruzione di edifici con destinazione residenziale sociale per 1,5 milioni di euro;
  • il recupero del polo culturale del Castello Albertis per 910 mila euro;
  • percorsi Peba per il miglioramento dell'accessibilità urbana per un importo di 671 mila euro.
Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?