Modena: in crescita il mercato immobiliare post-coronavirus

Pubblicata il 21/09/2020

Secondo quanto rilevato dagli esperti del settore, in linea generale il mercato immobiliare italiano ha avuto una reazione positiva alla fine della fase di emergenza dovuta al coronavirus, tornando a ottimi andamenti successivamente alla conclusione del lockdown.

Una delle città che ha dimostrato di aver reagito meglio alla fine del periodo di confinamento è stata Modena, realtà emiliana dove il mercato immobiliare post-coronavirus ha avuto una buona crescita, riuscendo a riprendere in fretta i ritmi precedenti all’epidemia e a guadagnare anche terreno, complice un solido andamento pregresso.

Cosa si possono aspettare, dunque, coloro che sceglieranno di vendere casa a Modena o di acquistare una casa in vendita a Modena nella realtà post-lockdown? Scopriamolo insieme.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

L’immobiliare di Modena prima del covid

Innanzitutto, può essere utile osservare quello che era il quadro del mercato immobiliare di Modena precedentemente l’epidemia. Durante il 2019, il settore residenziale ha visto una buona crescita nella città, in particolare grazie a una ripresa dell’interesse verso le nuove costruzioni. Anche post-covid rimane piuttosto vivo il peso di questo segmento, poiché sono sempre di più coloro che stanno puntando verso soluzioni che possano garantire una maggiore qualità abitativa, essendo questa un’esigenza emersa più forte successivamente al lockdown.

Un segmento importante era rappresentato anche dagli acquisti per investimento, specialmente nel centro storico e nelle aree limitrofe alle facoltà universitarie. Post-coronavirus, questo segmento sta facendo un po’ più fatica a riprendersi, complice l’incertezza ancora legata al turismo, ma molti immobili precedentemente acquistati a fine di locazione breve o per universitari stanno venendo convertire in abitazioni da destinare ad affitti a più lungo termine.

I prezzi delle case a Modena nel 2020

Post-coronavirus, il prezzo medio per acquistare un’abitazione a Modena è di 2.075€/m², con oscillazioni che vanno da 1.710€/m² a 2.608€/m² a seconda delle zone della città.

A trainare i valori è certamente la zona del Centro, dove i prezzi degli immobili sono più alti che nel resto della città (sia per le compravendite che per gli affitti), mentre più abbordabili sono i valori delle case in vendita nelle zone di Lesignana, Villanova e Madonnina. Una buona crescita hanno visto i valori nelle aree di Buon Pastore, Sant'Agnese, Morane e Vaciglio (2.188€/m²), mentre si mantengono stabili le zone di Crocetta, Sacca, Modena Est e San Lazzaro (1.805€/m²).

A testimoniare la solidità del mercato immobiliare modenese post-covid sono proprio i valori degli immobili, vista la decisa crescita dei prezzi delle case in vendita a Modena ad agosto 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019, quando il valore medio era di 1.973€/m² (un incremento del 5,17%).

Vuoi scoprire quanto vale la tua casa nell’area in questo particolare periodo per il mercato immobiliare? Richiedici una valutazione immobile a Modena senza impegno e totalmente gratuita.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?