Cinque consigli per vendere al meglio la tua casa

Pubblicata il 01/09/2019
vendita casa: 5 consigli

Se stai pensando di vendere la tua casa, magari per trasferirti in una più grande, allora sappi che devi armarti di molta pazienza. Il mercato immobiliare ultimamente ha subito molto gli effetti della crisi economica ed è più difficile riuscire a vendere un immobile rispetto agli anni precedenti. Tutto questo comporta un'attenzione maggiore ai dettagli di chi vuole acquistare quindi devi prestare molta attenzione a presentare la tua casa nel migliore dei modi. In questo articolo vedremo cinque consigli per vendere al meglio la tua casa.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Valuta una piccola ristrutturazione

Data la grande abbondanza di immobili in vendita a tutti i prezzi, sia di nuova costruzione che usati, bisogna essere molto imparziali nel giudizio e chiedersi se ci sia qualcosa che possa in qualche modo scoraggiare un potenziale compratore. Le problematiche possono essere molte, dal pavimento in legno ormai sbiadito, gli infissi un po' rovinati, i muri che necessitano di una rinfrescata o i sanitari troppo datati. Tutto questo sicuramente non gioca a tuo favore nella vendita e quindi sarebbe opportuno sistemarle cercando di restare il più possibile neutrale in maniera che possa piacere alla maggioranza delle persone.

Prepara tutta la documentazione necessaria

Prima di mettere in vendita il tuo immobile devi procurarti tutti i documenti necessari e indispensabili sia per fare una vera e propria trattativa, sia per poter definire il prezzo di vendita corretto. Ti serviranno: atto di vendita, certificazioni energetiche, pianta catastale, eventuali documenti condominiali relativi ai millesimi e al calcolo delle spese con i relativi bollettini già saldati e documenti che attestino un eventuale ipoteca o il contratto di locazione nel caso sia in affitto ad altri.

Decidi a chi vuoi affidarti per vendere la tua casa

Devi decidere se procedere con le trattative in modo privato o se farti seguire da un'agenzia immobiliare. Sono entrambe scelte valide, dipende dal tempo che puoi dedicare alla vendita e in quanto tempo vuoi concludere. L'agenzia naturalmente ha i suoi costi che si aggirano sul 2,5% del prezzo finale di vendita. Questo potrebbe anche aumentare se decidi di avere dei servizi extra come ad esempio l'home staging, che consiste in una specie di restyling momentaneo della casa, oppure se vuoi che il tuo annuncio abbia una posizione privilegiata sui vari siti di vendite immobiliari. Il vantaggio di affidarsi a un'agenzia è che fa tutto il lavoro che altrimenti dovresti fare da solo, come pubblicizzare la vendita e cercare il compratore interessato. Si occuperà anche di stabilire un prezzo equo e di far visionare la casa agli eventuali acquirenti. Seguirà tutto il percorso che va dalla proposta d'acquisto all'atto di vendita vero e proprio con il rogito, che alcune agenzie offrono a prezzi agevolati grazie a delle convenzioni fatte con i notai stessi.

Fissare il giusto prezzo di vendita

La valutazione corretta della tua casa è essenziale. Se vuoi un documento da poter sottoporre ai potenziali acquirenti che sia stato fatto da un professionista con una cifra esatta puoi richiedere una perizia che però ti verrà a costare qualche centinaia di euro. Si tratta di un documento indispensabile perché non solo indica il prezzo corretto della tua casa, ma offre una panoramica sullo stato generale in cui si trova l'immobile e i vari impianti. Rivolgendoti ad un'agenzia questo servizio è gratuito. Se non vuoi rivolgerti ne a un professionista e neanche a un'agenzia, puoi cercare di stabilire tu stesso il prezzo. Andando sui vari siti di annunci puoi scoprire la valutazione al metro quadrato di vendita nella tua zona e ottenere una cifra indicativa, poi confrontando gli annunci di vendita che più o meno assomigliano alla tua per numero di stanze, piano e altri dati, arrivare ad una cifra equa sperando che l'acquirente non richieda un documento ufficiale. Preparati ad un po' di trattativa, se resti fermo sulla cifra che hai deciso potresti fare più fatica a concludere la vendita. In generale uno sconto del 10% può accelerare molto i tempi.

Descrivi tutto in modo accurato con delle belle fotografie

I potenziali acquirenti vogliono avere tutte le informazioni possibili prima della visita. Cerca quindi di essere il più preciso possibile sulla zona, le caratteristiche o particolari rilevanti della casa o del quartiere, e soprattutto metti le foto sia della casa che dell'esterno. Senza queste informazioni i potenziali clienti passeranno ad altro. Quindi fai delle belle fotografie con la luce ottimale, meglio se in una bella giornata di sole. Se gli ambienti sono piccoli evita di fare una foto che riprenda tutto, concentrati invece sui particolari più rilevanti. Cerca di togliere tutto ciò che di personale c'è in casa, le foto devono dare l'idea di un catalogo. Alcuni siti di annunci permettono di pubblicare anche brevi video che permettono una visione a 360° della casa e sono molto apprezzate. Se non sei in grado di fare tutto da solo con un piccolissimo investimento puoi affidarti ad un professionista esperto in home staging che farà un intero servizio fotografico alla tua casa e se necessario apporterà delle modifiche temporanee per renderla ancora più bella e accelerare i tempi di vendita.