Delega planimetria catastale: come funziona

Aggiornata il 26/07/2021da Redazione

La delega planimetria catastale è un documento necessario per richiedere l’accesso alla planimetria catastale tramite gli uffici del territorio o i portali online.

Tramite questo modulo si incarica un soggetto a richiedere la planimetria catastale per conto di uno dei titolari di un diritto reale di godimento.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Che cos’è la planimetria catastale

La planimetria catastale è un disegno tecnico in scala 1:200 di un immobile registrato presso il Catasto da cui è possibile ricavare dati sull’abitazione e mostra la conformazione interna dell’unità immobiliare.

I soggetti che possono richiedere la planimetria sono tutti i titolari di diritti reali sull’immobile che risultino al catasto o relativi delegati incaricati da questi titolari.

Per consultare le planimetrie sarà necessario recarsi personalmente presso un Ufficio del territorio o richiederla in modalità telematica. Le planimetrie non sono sempre aggiornate ed è possibile richiedere un aggiornamento di queste.

Sai quanto vale la tua casa?
Ottieni una valutazione gratuita e immediata dai nostri esperti

Quando si deve utilizzare la delega della planimetria catastale?

I casi in cui è necessario ricorrere alla delega sono quelli dove un soggetto differente dal proprietario ha necessità di accedere alla planimetria catastale o quest’ultimo non può accedervi. Il nominativo dell'intestatario della planimetria deve coincidere con i dati dell’effettivo proprietario. Nel caso di difformità, sarà necessario presentare una voltura catastale per procedere con la modifica.

Rispetto alla visura catastale, che è un documento pubblico, la planimetria è una rappresentazione grafica dell’immobile e permettere alle persone di visionarla è una violazione della privacy. La delega si configura come uno strumento di protezione della privacy ed anche il locatario ha l’obbligo di richiederla tramite delega.

Con il modulo di delega è necessario allegare copia del documento di identità in corso di validità. La procedura è più rapida nel caso in cui la planimetria sia richiesta da un professionista.

Quando non è necessaria la delega

In alcune situazioni è possibile che la delega non venga richiesta.

Come detto in precedenza i soggetti che possono richiedere la planimetria sono il proprietario dell’immobile, i titolari di diritti reali di godimento o i soggetti delegati.

Un caso che si può presentare è la delibera di un’assemblea di condominio che richieda la revisione delle tabelle millesimali tramite l’amministratore del condominio. Quest’ultimo autorizzerà a fare richiesta presso gli uffici.

In questo caso il tecnico responsabile non dovrà presentare la delega presso l’ufficio competente.

Il modulo di delega per l’accesso alle planimetrie catastali

Il modulo con la richiesta di visionare la planimetria catastale è semplice da compilare e presenta alcune caratteristiche.

È necessario inserire i dati dell'intestatario dell’immobile e i dati del delegato. Di seguito è possibile richiedere la visura o una copia della planimetria con i dati identificativi dell'immobile.

Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Condividi questa guida:

Vuoi sapere quanto vale la tua casa?