Aprile 2020: i prezzi delle case a Roma sono aumentati

Pubblicata il 13/05/2020

Durante il mese di aprile 2020 è stato registrato un leggero aumento dei prezzi degli immobili nella Capitale. In particolare, i dati rilevano come i prezzi delle case usate a Roma siano in aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente, con un valore medio che si attesta sui 2.868 euro al metro quadro.

A stabilire questo leggero rincaro è l’indice dei prezzi del portale di annunci immobiliari Idealista, che ha permesso quindi di rilevare come l’impatto della pandemia di coronavirus che sta attualmente colpendo il nostro paese non abbia (almeno per il momento) dato forti scossoni al mercato immobiliare della Capitale.

Se stai pensando di vendere casa a Roma approfittando di questo momento favorevole, puoi richiederci una valutazione immobile a Roma gratuita e rivolgerti alla nostra agenzia immobiliare a Roma.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

A cos'è dovuto questo aumento?

Secondo Vincenzo De Tommaso, il responsabile dell’Ufficio Studi di Idealista, i valori immobiliari della Capitale per ora si stanno mantenendo sulla scia del trend di crescita dei valori che si era già intrapresa durante il primo trimestre dell’anno, quando si era registrato un aumento dei prezzi dell’1,2% rispetto allo stesso periodo del 2019.

La pandemia di covid-19 ha sicuramente influenzato il mercato immobiliare di Roma e di tutta la sua provincia relativamente al calo del numero di compravendite (anche e soprattutto in relazione allo stop delle attività dovuto alle misure di distanziamento sociale e ai provvedimenti attuati per evitare la diffusione del virus), ma i prezzi delle case hanno resistito bene. Non si esclude che si sviluppino maggiori margini di negoziabilità sul medio periodo, ma attualmente il settore dimostra solidità e capacità di far fronte alla situazione di crisi.

Quali sono i quartieri di Roma dove i prezzi delle case aumentano?

La zona della Capitale che registra le migliori performance rispetto all’aumento dei valori degli immobili è l’area di Giustiniana-La Storta-Olgiata, che guida la sequenza di rialzi con una crescita del 2,4%. Crescono poi dell’1,6% i valori immobiliari delle zone di Trigoria-Castel di Leva e di Nomentano-Tiburtino. In generale, sono poi altre 11 le circoscrizioni romane che hanno registrato un leggero incremento, contenuto nel punto percentuale.

Se vuoi acquistare una casa nella Capitale, puoi visionare i nostri immobili in vendita a Roma.

Quali sono le zone più care e quali le più economiche?

Fra i quartieri dove comprare casa a Roma più costosi, ad aprile si confermano essere:

  • Centro, con 5.819 euro al metro quadro

  • Prati (4.931 euro al metro quadro)

  • Parioli (4.897 euro al metro quadro)

  • Nomentano-Tiburtino, con 4.224 euro al metro quadro

I prezzi di vendita più vantaggiosi sono invece nelle aree più periferiche, fra cui Malagrotta, Labaro, Prima Porta e Roma Est-Autostrade, con prezzi compresi fra i 1.600 e i 2.000 euro al metro quadro.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?