Borsino immobiliare: cos'è e come funziona

Pubblicata il 17/07/2020

A supporto dei professionisti che operano all’interno del settore immobiliare, che hanno necessità di conoscere gli andamenti del mercato immobiliare della loro zona di competenza e che possono essere agenti immobiliari, intermediatori e consulenti di vario genere o broker, ma anche al servizio dei cittadini che desiderano comprare casa o vendere casa e vogliono conoscere meglio il mercato dell’area che interessa loro, esiste uno strumento chiamato “borsino immobiliare”.

Si tratta di uno strumento molto utile, che viene mantenuto sempre aggiornato grazie al contributo sia di privati che di enti pubblici (ad esempio le camere di commercio), che serve a supportare in vari modi tutti coloro che hanno in qualche modo interesse nel settore immobiliare e nelle sue diverse sfaccettature.

Nel dettaglio, quindi, cos’è il borsino immobiliare e perché è così importante per chi opera nell’immobiliare?

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Definizione di borsino immobiliare

Fondamentale è innanzitutto definire il concetto di borsino immobiliare. Con borsino immobiliare si intende un listino immobiliare realizzato da personale tecnico qualificato, che raccoglie i dati relativi alla stragrande maggioranza delle transazioni immobiliari effettuate all’interno di un’area di riferimento.

A cosa serve il borsino immobiliare?

Lo scopo principale del borsino immobiliare è quello di fornire il valore più accurato possibile per ogni tipologia di immobile ed è quindi un punto di riferimento per chiunque abbia necessità di effettuare una valutazione immobile, in primis le agenzie immobiliari.

Può comunque essere uno strumento molto utile anche per altri attori del mondo immobiliare, ad esempio ingegneri, geometri, architetti e consulenti tecnici d’ufficio. Anche i privati cittadini possono consultare un borsino immobiliare se sono intenzionati a comprare o vendere casa e vogliono approfondire l’argomento, ma è importante tenere a mente che i dati inseriti nel listino necessitano di una certa esperienza per essere consultati e quindi può essere utile farsi supportare da personale competente nel caso se ne avesse bisogno. Per i normali cittadini, il borsino immobiliare può essere un ausilio informativo, ma per avere una stima corretta e precisa di un bene immobile è fondamentale rivolgersi a un agente immobiliare professionista.

Un aiuto per le valutazioni immobiliari

Un dato importantissimo che si ricava dal borsino immobiliare sono i valori degli immobili in una determinata area, tenendo però conto dei prezzi che rappresentano i valori medi rilevati, escludendo quelli di picco per un estremo o per un altro.

I valori individuati vengono distinti in base alla tipologia di immobile transato (residenziale, commerciale, industriale), all’area dove questo è situato, alle condizioni dell’immobile, alle sue prestazioni energetiche, quanto è datato e anche in relazione al mercato immobiliare della zona nel suo complesso.

Per poter dare una corretta lettura dei dati che vengono forniti dal borsino immobiliare, magari ai fini di proporre una valutazione immobile a un cliente che si sta rivolgendo a un’agenzia immobiliare, è necessario che l’operatore professionale che li studia tenga conto sia del calcolo della superficie commerciale dell’immobile preso in considerazione, sia che applichi i coefficienti correttivi di valutazione, che permettono di avere valutazioni corrette e accurate in base alle singole peculiarità di una proprietà immobiliare.

In generale, poi, per poter fornire una corretta determinazione del prezzo di vendita di un immobile, tenendo conto delle peculiarità delle singole unità immobiliari, alla valutazione offerta dal borsino sarà poi necessario apportare le conoscenze specifiche dei professionisti dell’immobiliare, che possono aggiungere un elemento personale e di esperienza del settore.

Altri dati utili dal borsino immobiliare

Altre informazioni che si possono ricavare tramite l’analisi del borsino immobiliare di un’area sono:

  • i prezzi di compravendita degli immobili

  • il numero medio delle vendite per un dato periodo di vendita

  • il tempo medio necessario per vendere casa

  • i margini di trattativa di una compravendita immobiliare

Quali aree copre il borsino immobiliare?

Praticamente tutto il territorio italiano è coperto dalle analisi di un borsino immobiliare ed è possibile acquisire, sia gratuitamente che tramite l’abbonamento o l’acquisto, i dati relativi al borsino immobiliare di tutte le città d’Italia.

Grazie alla completezza di questi dati è possibile avere un quadro generale del mercato immobiliare italiano nel suo complesso, con la possibilità poi di poterlo segmentare per regione, per area, per città e così via. Inoltre, comparando i diversi dati, si potrà vedere quali città hanno un mercato immobiliare più vivace o quali zone sono le più quotate per comprare casa e così via.

Dove trovare il borsino immobiliare della propria città?

Per acquisire i dati del borsino immobiliare di una città italiana le fonti principali a cui fare riferimento sono principalmente due:

  • il sito dell’Agenzia delle Entrate, che fornisce gratuitamente i dati per tutte le città capoluogo di provincia

  • il sito borsinoimmobiliare.it, che, previo pagamento, permette di consultare il borsino immobiliare di numerosissimi centri italiani, oltre che di avere diritto a tutta una serie di altri servizi legati alle compravendite

Condividi questa guida:

Vuoi vendere al miglior prezzo?