Come vendere casa privatamente: cosa sapere

Aggiornata il 13/07/2021da Redazione

Se si intende realizzare una vendita della propria casa, mettere in vendita la propria casa da privato può essere una possibilità. La seconda scelta è quella di affidarsi ad un’agenzia immobiliare che permetta di ottenere un servizio professionale per la promozione del proprio immobile, ma che comporta solitamente il sostenimento delle commissioni.

Ci sono alcuni passaggi precisi da seguire per procedere con la vendita dell’abitazione.. Vediamo insieme come vendere casa privatamente.

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Come si vende una casa da privato

Quando si decide di vendere casa da privato, è necessario pensare che tipo di acquirente sarà realmente interessato ad acquistare l’immobile. Il potenziale acquirente ricercherà alcune caratteristiche nell’immobile che sta visitando per soddisfare le sue esigenze.

La preparazione della casa prevede alcuni passaggi come:

  • pulizia di tutte le parti della casa;
  • piccole ristrutturazioni come la verniciatura di alcuni muri rovinati;
  • riparazione di tubature danneggiate o fili elettrici fuori posto;
  • cura del giardino.

Una delle tecniche più conosciute è quella di fare uso dell’home staging. Ci sono dei professionisti che si occupano di presentare l’abitazione nel migliore dei modi per aumentare le possibilità di vendita.

Un agente immobiliare ha l’esperienza necessaria per consigliare quali piccoli interventi realizzare per migliorare l'appetibilità dell’immobile.

Sai quanto vale la tua casa?
Ottieni una valutazione gratuita e immediata dai nostri esperti

Fissare il prezzo di vendita della casa

Fissare il prezzo di vendita della casa non è semplice. Non è consigliato concentrarsi su un valore soggettivo o metterla in vendita per il prezzo a cui è stata pagata.

Una volta messa in vendita la casa, l’immobile entrerà in competizione con gli altri immobili nelle vicinanze. Un immobile fuori prezzo difficilmente verrà venduto e i potenziali compratori saranno più interessati alle altre abitazioni.

Per scegliere il prezzo di vendita del proprio immobile senza l’agenzia immobiliare, è possibile affidarsi a dei valutatori online e ai prezzi praticati dalle altre case in vendita.

La valutazione dell’immobile non è un processo semplice e richiede la valutazione di alcuni elementi come:

  • il mercato della zona come gli immobili in vendita e il prezzo del compravenduto;
  • lo stato dell’immobile;
  • il piano dell’immobile con presenza di ascensore o meno;
  • la posizione dell’immobile e la relativa vicinanza a servizi pubblici;
  • le caratteristiche che danno un plus.

Per realizzare una valutazione dell'immobile completa è consigliato affidarsi ad un agente immobiliare che possa fornire una valutazione secondo i prezzi di mercato e che conosca le normative in materia da seguire.

Promuovere il proprio immobile

Una volta che la casa sia stata preparata per la vendita e sia stato stabilito il prezzo di vendita, sarà necessario procedere con la promozione del proprio immobile.

Come proprietario di casa è necessario essere a conoscenza dei pro e contro della tua casa e di tutti quegli aspetti che la rendano godibile.

Per promuovere l’immobile sarà necessario realizzare un servizio fotografico professionale e la scrittura di un annuncio professionale per attirare dei potenziali acquirenti effettivamente interessati all’immobile.

Il consiglio è quello di procedere con la pubblicazione sui principali portali immobiliari dove è possibile trovare la maggior parte delle persone che stanno cercando di comprare un’abitazione.

Un’agenzia immobiliare si occupa di realizzare un servizio fotografico professionale e un annuncio immobiliare con la massima visibilità sui portali online per accelerare i tempi di vendita e trovare i giusti acquirenti.

La gestione degli appuntamenti

Una volta pubblicato l’annuncio sui principali portali, si cominceranno a ricevere molte telefonate, email e sms. Non essendo abituati a gestire visite, il problema sarà quello di vedere dei potenziali acquirenti e non conoscendo le modalità giuste per interagire con loro, il rischio sarà quello di farli allontanare.

Alcuni consigli per gestire le visite sono:

  • selezionare interlocutori effettivamente interessati;
  • non discutere già il prezzo al telefono o via mail;
  • richiedere che vengano a visitare l’abitazione;
  • fare attenzione a dei potenziali truffatori.

Un’agenzia immobiliare si occupa di gestire tutte le richieste ed elimina tutte le potenziali richieste che non rappresenterebbero una potenziale compravendita. L’agente immobiliare che si occupa della compravendita ha gestito decine se non centinaia di richieste di visita e ha la capacità di trattare con i potenziali acquirenti.

Vendere casa richiede un elevato impegno di tempo e se si decide di vendere casa come privato, il rischio è quello di farsi trovare impreparati.

I documenti per vendere la propria casa da privato

I documenti necessari per vendere casa sono molti. Il controllo della documentazione permette di avere garanzia sul fatto che l’immobile sia idoneo ad una compravendita. Se sono presenti degli abusi edilizi, sarà necessario presentare una sanatoria.

Il consiglio è quello di verificare tutta la documentazione per evitare di incorrere in sorprese che possano interrompere la compravendita.

Alcuni di questi documenti sono l’APE, il certificato di agibilità, il titolo di proprietà e il certificato di abitabilità.

Una persona non esperta del settore dovrebbe controllare tutta la documentazione non sapendo effettivamente cosa guardare e quali potrebbero essere le mancanze.

Affidarsi ad un’agenzia immobiliare evita il rischio di non avere tutta la documentazione in regola. Gli agenti immobiliari si occuperanno di verificare che tutta la documentazione (compresi i dati catastali) siano adeguati a condurre la compravendita e richiederà di sanare le eventuali irregolarità.

La chiusura della trattativa

Una volta trovato l’accordo sarà necessario redigere un contratto. Non essendo presente un’agenzia immobiliare che faccia da mediazione tra le parti, sarà necessario fare una proposta di acquisto e realizzare un contratto preliminare di compravendita.

Il contratto preliminare è un contratto intermedio con cui le parti si impegnano una a vendere il proprio immobile e l’altra ad acquistarla ad un prezzo e ad una scadenza predefiniti.

Alla fine del processo di compravendita, sarà necessario presentarsi davanti ad un notaio per la stipula del rogito notarile. L’acquirente sceglierà il notaio e pagherà la parcella salvo diverso accordo fra le parti.

Ogni fase del processo di compravendita è delicata e affidarsi ad un’agenzia immobiliare permette di avere maggiori garanzie e tranquillità durante tutte le fasi.

Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Condividi questa guida:

Vuoi sapere quanto vale la tua casa?