Gli interventi da fare per vendere casa più velocemente

Aggiornata il 13/07/2021da Redazione

Quando si vuole vendere casa, uno dei primi consigli che riceve chi vuole intraprendere questo percorso è quello di svolgere piccoli interventi di ristrutturazione: occupandosi di tutte quelle piccole e grandi cose che negli anni si sono tralasciate e rinfrescando l’aspetto dell’abitazione, infatti, si potrà fin da subito dare un’impressione migliore a chi andrà a visitarla con l’intento eventualmente di acquistarla.

Rivolgendosi a un’agenzia immobiliare, si potrà avere tutto il supporto necessario durante il processo di vendita, ma questi sono alcuni consigli utili che possono essere seguiti prima di mettere l’immobile sul mercato, così da aumentare il valore della casa prima di venderla e poter quindi richiedere un prezzo maggiore.

Quali sono, quindi, gli interventi di ristrutturazione e rifacimento più consigliati da svolgere prima di mettere sul mercato un immobile?

Dove.it è un'agenzia immobiliare online che si affida alla tecnologia e ai migliori agenti sul territorio per garantire ai propri clienti una corretta valutazione immobile e per vendere casa online al miglior prezzo e nel minor tempo possibile. Semplificando i processi è in grado di offrire un servizio a ZERO commissioni per chi vende mantenendo al centro della sua offerta la relazione umana tra clienti e agenti tramite le sue agenzie immobiliari sul territorio.

Rinfrescare le pareti

Un primo intervento, che richiede poca spesa e poco tempo e può essere svolto anche senza la necessità di rivolgersi a professionisti, è quello di dare il bianco alle pareti. Rinfrescando il colore, infatti, si darà fin da subito l’idea di una casa che, magari pur essendo datata, si trova in buono stato di manutenzione, pulita e curata.

Nello scegliere di ritinteggiare le pareti, una consiglio è quello di scegliere colori neutri: in questo modo, sarà più semplice per chi viene a fare un appuntamento di visita visionarsi all’interno della casa, avendo questa un aspetto neutrale e quindi più facile da visionare una volta arredata con i propri mobili e secondo il proprio gusto.

Vuoi vendere casa?
Dove.it vende la tua casa al miglior prezzo, in poche settimane e a ZERO COMMISSIONI

Home staging

L’home staging è una tecnica di marketing immobiliare che consiste nel cambiare la disposizione dei mobili e dei complementi d’arredo in modo da creare degli spazi che siano il più possibile appetibili e che diano a chi visita l’immobile il modo di visionarlo sotto la luce più positiva, dimostrandone tutto il potenziale.

Ci sono delle figure professionali che si occupano di home staging e ci si può rivolgere a loro per una consulenza, ma è anche possibile, con qualche piccolo accorgimento, procedere a uno staging “fai da te”, per migliorare fin da subito l’aspetto della propria abitazione.

In questo senso, si può quindi pensare innanzitutto di eliminare tutti i mobili e i complementi d’arredo che riempiono troppo lo spazio e che non sono funzionali: per chi vive la casa, questi hanno sicuramente un valore affettivo e anche pratico, ma per chi la visita per la prima volta potrebbero dare un’idea di disordine o affollamento. Anche togliere dalla vista mobili rovinati o ormai usurati può essere un altro suggerimento utile. Infine, riorganizzare l’arredo già presente per creare ambienti più confortevoli e funzionali è un’altra ottima idea per valorizzare al meglio gli ambienti con spesa minima.

Cambiare i pavimenti

Un intervento che può essere utile, specialmente in un’abitazione più datata, per vendere casa più velocemente, è quello di rinnovare i pavimenti. In commercio vi sono soluzioni anche a prezzo contenuto che possono permettere, anche in maniera rapida, di coprire o sostituire la pavimentazione presente in una casa, dandole così subito un aspetto più nuovo e moderno.

La spesa sostenuta per questo intervento sarà recuperata dalla possibilità di richiedere un prezzo di vendita più alto in sede di valutazione immobile, oltre che per il maggiore interesse potenziale che un pavimento nuovo può generare.

Ristrutturare bagno e cucina

Se si vuole investire maggiormente nella propria abitazione prima di venderla, la ristrutturazione di bagno e cucina può essere sicuramente un’opzione da tenere in conto. Sono infatti ambienti della casa che, a causa del grande uso, si deteriorano più facilmente e che più velocemente di altri possono passare di moda per lo stile degli arredi scelti.

Rinfrescare questi ambienti richiede in media circa 650 euro al metro quadro, quindi è un passo da valutare con attenzione nel caso si voglia compiere, ma si tratta di un investimento che può facilmente rientrare: entrando in una casa già in parte ristrutturata, con un bagno moderno o una cucina con elettrodomestici di ultima generazione, un acquirente si sentirà probabilmente più interessato rispetto a una proposta similare ancora da rinnovare.

Puntare sul risparmio energetico

Anche effettuare interventi che possano rendere la casa più efficiente dal punto di vista energetico può essere un buon investimento per riuscire a vendere più velocemente.

Poiché il tema del rispetto dell’ambiente e del risparmio energetico (anche in termini di risparmio di denaro) sono sempre più centrali e che sempre più persone cercano immobili che rispettino i nuovi criteri in ambito di sostenibilità, effettuare interventi come l’installazione dei pannelli solari (che in media permettono di vendere casa il 20% più velocemente), di un sistema di riscaldamento a pompa di calore o anche solo di lampadine a basso consumo può certamente attirare l’attenzione dei potenziali acquirenti in maniera positiva. Infatti, poiché sul lungo periodo questo tipo di interventi permette di risparmiare, molti compratori sono anche disposti a effettuare una spesa iniziale più alta, riconoscendo il valore di questo tipo di dotazioni.

Condividi questa guida:

Vuoi vendere al miglior prezzo?