Immobiliare post-coronavirus: a Roma si cercano case più grandi

Pubblicata il 03/06/2020
comprare casa roma

Sul mercato immobiliare di Roma si sta registrando quello alcuni esperti del settore hanno definito “effetto covid-19”, in quanto, proprio in seguito alle nuove esigenze emerse con la pandemia che ha colpito il nostro paese, sta emergendo una nuova e interessante tendenza.

Secondo le ultime statistiche in merito alle ricerche effettuate sui grandi portali immobiliari da parte di chi vuole comprare casa a Roma, è stato rilevato come nella Capitale siano aumentate in modo netto le richieste per appartamenti di più ampia metratura e, in generale, con più ambienti a disposizione.

Se vuoi acquistare un immobile nell’area e necessiti del supporto di un esperto, puoi rivolgerti alla nostra agenzia immobiliare a Roma, che potrà consigliarti al meglio.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

L’epidemia ha cambiato le necessità dei romani

Per numerose famiglie italiane l’impossibilità di uscire dovuta alla quarantena ha fatto rivalutare l’adeguatezza del proprio immobile e per i romani non è stato differente. Coloro che vivevano in spazi limitati, magari con poche stanze da dover condividere con un nucleo familiare numeroso, si sono accorti che una stanza in più o un’area esterna possono non essere solo una voglia, ma una vera e propria necessità.

Nel concreto, questo ha avuto come conseguenza che, fra chi sta scegliendo di cambiare casa o di acquistarla per la prima volta in seguito all’epidemia di coronavirus, le richieste per trilocali in vendita a Roma sono aumentate, a discapito di monolocali e bilocali.

Un’inversione di tendenza per Roma

Questo nuovo trend di differenzia nettamente dall’andamento classico delle ricerche immobiliari nella Capitale, dove fino a qualche mese fa erano soprattutto le case di piccole metrature a risultare più interessanti per i potenziali acquirenti.

Necessario precisare, comunque, che al momento questa tendenza si sta mostrando solamente nelle ricerche effettuate sui portali di annunci immobiliari, ma è realistico immaginare che nei prossimi mesi possa anche tradursi in effettive compravendite immobiliari, che vedranno al centro appartamenti più ampi.

L’andamento dei prezzi immobiliari a Roma

I prezzi delle case a Roma ad aprile 2020 non sembravano invece interessati da nessun “effetto covid-19”, anzi, si mantenevano stabili e, in alcuni casi, addirittura in leggera crescita rispetto ai mesi precedenti.

Anche in questo caso, comunque, è ancora presto per fare un quadro completo degli effetti del coronavirus sull’andamento del mercato immobiliare romano: solo nelle prossime settimane sarà possibile avere una prospettiva più chiara della situazione e vedere se queste tendenze si consolideranno del tutto oppure no.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?