Quanto spendono gli italiani per comprare casa nel 2020?

Pubblicata il 08/10/2020
comprare casa 2020

Quando si tratta di una decisione così importante come quella di comprare casa, quanto sono disposti a spendere gli italiani? Un recente report, compilato da un importante gruppo di agenzie immobiliari sulla base dei dati raccolti analizzando le transazioni effettuate a livello nazionale, ha analizzato la disponibilità di spesa per l’acquisto di un immobile a luglio 2020, rivelando interessanti informazioni sulla voglia di casa degli italiani post-lockdown.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Le disponibilità di spesa

Per acquistare una casa in Italia, secondo le ultime stime, sono necessari in media 1.905 euro al metro quadro, con variazioni a seconda della specifica zona e della tipologia di immobile. Rispetto allo stesso periodo del 2019, questa cifra ha subito un leggerissimo aumento, quantificabile nello 0,32%.

Partendo quindi da questo dato, si possono analizzare le disponibilità di spesa emerse dall’analisi effettuata da questo importante gruppo immobiliare. In particolare, emerge come la maggior concentrazione della disponibilità di spesa si situa nella fascia più bassa, ovvero quella fino a 119.000 euro, che rappresenta il 26% della popolazione. Il 23,2% ha una disponibilità economica per acquistare casa compresa tra i 120.000 e i 169.000 euro, mentre il 22,1% è disposto a spendere tra i 170.000 euro e i 249.000 euro. Il report registra poi un significativo aumento della percentuale di persone che per acquistare un immobile residenziale sono pronte a spendere più di 250.000 euro.

L’analisi nelle grandi città

Ovviamente, le disponibilità di spesa variano a seconda delle città prese in considerazione, poiché i valori immobiliari cambiano in modo anche significativo in base a quale area del paese viene analizzata.

Vuoi scoprire quale può essere il giusto prezzo di vendita della tua casa? Richiedici una valutazione immobile gratuita e senza impegno.

Quello che emerge dall’analisi specifica delle grandi città vede le seguenti disponibilità di spesa per l’acquisto di un immobile:

  • per le case in vendita a Milano, la maggior parte delle richieste riguarda immobili dal valore compreso tra i 250.000 e i 349.000 euro, con una percentuale di chi vuole spendere oltre i 250.000 euro che tocca il 56,7%

  • anche per le case in vendita a Roma la maggioranza delle richieste si concentra nella fascia tra i 250.000 e i 349.000 euro, che pesano per il 24,4%

  • per acquistare una delle case in vendita a Bologna, la disponibilità di spesa degli italiani è soprattutto compresa nella fascia tra i 120.000 e i 169.000 euro (29,3%)

  • per le case in vendita a Genova e le case in vendita a Torino si registra un simile andamento della disponibilità di spesa, che si concentra soprattutto nella fascia inferiore ai 120.000 euro

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?