Boom di case vendute a Milano e Genova nel trimestre estivo 2019

Pubblicata il 06/12/2019

Ogni trimestre l’Agenzia delle Entrate, tramite un osservatorio dedicato, fotografa la situazione del settore immobiliare e le informazioni ricavate per il terzo trimestre sono molto positive: nei mesi estivi del 2019, infatti, il mercato residenziale italiano ha migliorato il suo andamento.

Nonostante normalmente i mesi delle vacanze estive siano piuttosto fiacchi, quest’anno il trend è stato invertito, con un aumento del 5% rispetto al 2018 per quel che riguarda gli acquisti di case fra luglio, agosto e settembre. L’aumento delle vendite migliora non solo rispetto all’anno precedente, ma anche in confronto al secondo trimestre del 2019, che aveva attestato un rialzo del 3,9%.

Vuoi vendere casa?
Con Dove.it vendi la tua casa a
ZERO COMMISSIONI

Quali tipi di case vengono vendute?

Se si considerano le compravendite dal punto di vista delle superfici degli immobili interessati nelle otto grandi città italiane, il tasso di variazione tendenziale è leggermente più basso rispetto al tasso delle unità transate (5,3% contro 5,8%). Questo si spiega con il fatto che, specialmente nelle tre città che muovono il maggior numero di compravendite (Roma, Milano e Torino), queste hanno riguardato soprattutto unità di dimensioni più piccole rispetto a quanto era successo nello stesso periodo dell’anno precedente. Il mercato dei monolocali e dei bilocali si conferma quindi in solida crescita, con un aumento del 10,3% per le abitazioni fino a 50 mq e dell’8% per quelle da 50 mq.

Dove si registra questa crescita?

Prendendo in considerazione le maggiori città italiane per numero di popolazione, l’aumento medio delle vendite è del 5,8%, con però due eccellenze significative:

  • Milano, con un aumento dell’11,4%. La domanda nel capoluogo lombardo è molto vivace e a guidarla sono vari elementi, fra cui i flussi crescenti di turisti, studenti e giovani lavoratori. Questo ha creato un grande interesse per il segmento dei monolocali e bilocali, il cui valore è in continuo aumento, così come la domanda. Anche il mercato degli affitti brevi è significativo, poiché spinge gli investitori a comprare immobili al fine di metterli a reddito. Per questo motivo, rivolgersi a una agenzia immobiliare a Milano per vendere o comprare casa in questo momento può rivelarsi particolarmente vantaggioso

  • Genova, che registra un miglioramento dell’11,9%. Per poter approfittare al meglio di questa crescita, potete rivolgersi alla nostra agenzia immobiliare a Genova

Anche nel resto d’Italia ci sono comunque segnali positivi, con un aumento delle case vendute a Roma, Palermo e Torino del 4,6%. Anche Napoli e Bologna crescono, anche se in modo più contenuto.

A crescere maggiormente, in generale, sono stati i comuni capoluogo, che hanno presentato una tendenza espansiva più marcata rispetto al comuni minori, i quali crescono solo del 4,5% contro il 5,9% delle città più grandi. Questo aumento è comunque soprattutto un effetto delle dinamiche registrate nel Nord Ovest, dove le vendite sono quasi raddoppiate, trascinando quindi le statistiche del resto del paese.

Condividi questa notizia:

Vuoi vendere al miglior prezzo?